Pechino pronta a "necessarie contromisure" su nuovi dazi Usa

16/08/2019 08:00:00

Pechino è pronta alla rappresaglia contro i nuovi dazi che Washington si prepara a introdurre sulle merci made in China. Giovedì il ministero delle Finanze cinese ha infatti promesso le "necessarie contromisure", nonostante la comunicazione di martedì dell'ufficio dello U.S. Trade Representative Robert Lighthizer circa il rinvio da inizio settembre al 15 dicembre dell'entrata in vigore delle nuove tariffe commerciali su prodotti come smartphone, pc, consolle per videogiochi. Secondo Zhou Xiaoming, ex funzionario del ministero del Commercio di Pechino (citato da Bloomberg), le dichiarazioni sottolineano quanto la Cina sia seria e voglia attenersi alla posizione secondo cui non dovrebbero essere imposti affatto nuovi dazi. Zhou ha anche precisato che la rappresaglia "potrebbe non essere limitata alle tariffe".

RR - www.ftaonline.com