Mediobanca: FT, Del Vecchio punta a superare il 10%

11/10/2019 09:14:54

Fari puntati su Mediobanca, +0,5% a 9,96 euro, e sulla controllata Generali +0,2%, dopo le indiscrezioni del Financial Times secondo cui Leonardo Del Vecchio è intenzionato a salire oltre il 10% in Mediobanca, dal 6,94% attuale raggiunto con le recenti operazioni. Il fondatore di Luxottica (oggi fusa in EssilorLuxottica) secondo voci di mercato è già salito a ridosso del 10% ma per superare tale soglia occorre l'ok della BCE (possibile che interlocuzioni in tal senso siano già state avviate).

Qual è l'obiettivo di Del Vecchio? L'imprenditore vorrebbe un cambio di rotta, un nuovo piano industriale che rimetta al centro l'attività di investment banking e non si basi solo su Generali (di cui Mediobanca è primo azionista con il 13,5%, Del Vecchio ha il 4,9%) e Compass, quindi sul consumer finance, attività su cui invece punta l'attuale a.d. Alberto Nagel (il cui mandato, insieme a quello del cda, scade tra un anno).

L'analisi del grafico di Mediobanca evidenzia il rally partito a metà agosto, movimento che ha spinto i prezzi a ridosso del massimo pluriennale a 10,50 euro dell'aprile 2018. L'eventuale superamento di questo ostacolo riattiverebbe il rialzo partito nell'estate 2012, con conseguente netto miglioramento dello scenario tecnico di lungo periodo per un obiettivo di medio termine a 13,00/13,50. Nel breve, discese sotto 9,65 anticiperebbero una correzione sui 9,15/9,20 almeno.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com