Guala Closures: ricavi in crescita nel primo trimestre

16/05/2019 11:11:56

Il Consiglio di Amministrazione di Guala Closures S.p.A. - leader mondiale nella produzione e vendita di chiusure in plastica e alluminio per l'industria delle bevande – ha approvato la Relazione finanziaria intermedia al 31 marzo 2019.

• Ricavi del Gruppo pari a circa 144 milioni di Euro a cambi costanti (+17,5%), +7,1% su base organica , ed a circa 142 milioni di Euro a cambi correnti (+15,7%);
• EBITDA rettificato pari a circa 23 milioni di Euro sia a cambi costanti (+12,2%) sia a cambi correnti (+11,8%); la marginalità a cambi e perimetro costante migliora di 50 basis points rispetto al primo trimestre 2018;
• Risultato netto positivo pari a 1,9 milioni di Euro nel 1° trimestre 2019, contro una perdita di 1,6 milioni di Euro nel 1° trimestre 2018;
• Minore assorbimento di cassa, nonostante la stagionalità tipica del periodo, con un cash flow in miglioramento per circa 14 milioni di euro;
• L'indebitamento finanziario netto è pari a circa 477 milioni di Euro contro circa 453 milioni di Euro al 31 dicembre 2018, principalmente per l'effetto non monetario dell'applicazione dell'IFRS 16 (17 milioni di Euro).

COMMENTO DEL PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO DEL GRUPPO
"Nel primo trimestre" - sottolinea Marco Giovannini, Presidente ed Amministratore Delegato di Guala Closures – "il Gruppo ha registrato dei solidi risultati in termini di crescita, profittabilità e dinamiche di generazione di cassa per effetto di una efficace strategia di innovazione, diversificazione dei prodotti, penetrazione geografica, attento monitoraggio delle componenti dei costi industriali e di buon trend di crescita dei nostri clienti finali. I risultati del primo trimestre 2019 ci permettono di guardare con ottimismo all'esercizio in corso, nonostante le tensioni commerciali in essere fra le principali economie mondiali e gli effetti delle condizioni climatiche variabili che stanno affliggendo l'emisfero australe. Grazie alla nostra leadership tecnologica e 3 anni di sviluppo, siamo gli unici al mondo capaci di disegnare e produrre una chiusura intelligente dotata di microchip, l'e-Wak®. La digitalizzazione protetta dell'imballaggio è diventata realtà e verrà utilizzata da importanti brands di vini e spirits con molteplici possibilità applicative a partire da giugno".

RV - www.ftaonline.com