La Turchia affossa l'Euro: segnale ribassista su Eur/Usd

10/08/2018 15:26:46

Eur/Usd crolla sui livelli di luglio 2017, dopo l'allarme lanciato dalla Bce sulla Turchia e sulla pericolosa esposizione delle banche europee ad Ankara. La modesta reazione messa a segno dalle quotazioni all'inizio della scorsa ottava, dopo il breakout a 1,16 della base del triangolo simmetrico formatosi negli ultimi due mesi, è stata completamente riassorbita da una nuova ondata di vendite che nelle ultime sedute ha spinto i corsi sotto i minimi di maggio e giugno a quota 1,15. Il quadro grafico resta dunque pericolosamente orientato al ribasso con il rischio di assistere a un avvitamento al ribasso verso obiettivi proporzionali all'ampiezza del triangolo stesso, in questo caso a 1,11 circa. Solo il recupero di area 1,16 e in caso di superamento della media mobile a 50 giorni, passante da area 1,1665, i prezzi potrebbero raccogliere nuove energie per tentare l'attacco alla resistenza a 1,1745 circa. Sarà poi necessaria la rottura di 1,1850 circa per modificare l'outlook di medio termine, gettando le basi per un recupero duraturo.

CC - www.ftaonline.com