Digital Bros, perdita netta da 606 mila euro nell'ultimo trimestre

09/11/2018 16:38:25

Il Consiglio di Amministrazione di Digital Bros, Gruppo quotato al segmento Star di Borsa Italiana e attivo nel settore del digital entertainment, ha approvato in data 8 novembre 2018 il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2018 (primo trimestre dell'esercizio che va dal 1° luglio 2018 al 30 giugno 2019).

I principali risultati conseguiti dal Gruppo Digital Bros a livello di Conto Economico Consolidato riferiti al primo trimestre dell'esercizio 2018-2019, confrontati con i dati relativi al periodo corrispondente dell'esercizio precedente, sono:

- Ricavi Lordi Consolidati pari a 17,4 milioni di Euro, in diminuzione del 33,5% rispetto ai26,2milioni di Euro registrati al 30settembre2017.

- Margine Operativo Lordo (EBITDA) pari a1,2milioni di Euro in diminuzione rispetto ai 2,1milioni diEuro registratial 30 settembre 2017.

- Margine Operativo (EBIT) negativo pari a 616 mila Euro rispetto agli 88 mila Euro positivi realizzati al 30settembre2017.

- Risultato Ante Imposte negativo per 663 mila Euro rispetto ai 345 mila Euro positivi realizzati al 30 settembre 2017.

- Perdita Netta pari a 606 mila Euro in diminuzione rispetto all'utile netto di 201 mila Euro registrato al 30 settembre 2017.

RISULTATI PER SETTORI OPERATIVI
In linea con le previsioni di uscita di OVERKILL's The Walking Dead nel terzo trimestre e di Bloodstained nel quarto trimestre dell'esercizio, il primo trimestre chiuso al 30 settembre 2018 non ha presentato lanci di nuovi prodotti di rilievo.
I ricavi consolidati sono stati in diminuzione del 33,5% rispetto al primo trimestre del passato esercizio. L'andamento dei ricavi ha determinato una riduzione del risultato netto contenuta in 807 mila Euro, che passa da un utile netto di 201 mila Euro ad una perdita netta di 606 mila Euro.
I ricavi lordi del settore operativo Premium Games sono stati nel periodo pari a 11.343 mila Euro, in diminuzione del 35,1%, rispetto ai 17.480 mila Euro realizzati nel corrispondente periodo dell'esercizio precedente.
I ricavi della Distribuzione Italia sono diminuiti del 37,8% rispetto a quelli realizzati nel corrispondente periodo dell'esercizio precedente, per effetto di un significativo calo delle vendite retail di videogiochi e di una riduzione più contenutadei ricavi dalla distribuzionedelle carte collezionabili.

La crescita dei ricavi del settore operativo Free to Play, più 11%, è effetto delle performance particolarmente positive del videogioco Gems of War, giunto ormai al suo quarto anno di vita. La contrazione dell'utile lordo è stata contenuta a 1.504 mila Euro, per effetto di una riduzione del costo del venduto del periodo percentualmente superiore alla riduzione dei ricavi, a seguito del minor peso delle vendite di prodotti retail sul totale dei ricavi consolidati.

I costi operativi diminuiscono del 7,7% in misura percentualmente inferiore al decremento dei ricavi. In particolare, i costi del personale,che rappresentano la quota più importante dei costi operativiper 4.400 mila Euro, si riducono solamente dell'1,7%, effetto di una struttura organizzativa già dimensionataper i prossimi lanci di prodotti a partire dalterzo trimestre dell'esercizio in corso. Gli ammortamenti si riducono di 147 mila Euro effetto del completamento del periodo di ammortamento di alcune proprietà intellettuali detenute dal Gruppo.

Il saldo della gestione finanziaria è stato negativo per 47mila Euro contro i 257mila Euro positivi realizzati nel corrispondente periodo del passato esercizio.
La perdita ante imposte al 30 settembre 2018 è stata pari a 663 mila Euro in calodi 1.008 mila Euro rispetto all'utile di 345 mila Euro realizzato al 30 settembre 2017.
La perdita netta consolidata è pari a 606 mila Euro rispetto all'utile netto di 201 mila Euro realizzato al 30 settembre2017.La perdita netta per azione base e la perdita netta per azione diluita sono pari a 0,04 Euro rispetto all'utile per azione di 0,014 Euro dell'esercizio precedente.

POSIZIONE FINANZIARIA NETTA
La posizione finanziaria netta, in linea con le attese, è negativa per 6.383 mila Euro, in diminuzione di 5.300 mila Euro rispetto al 30 giugno 2018, per effetto dei significativi investimenti nelle nuove produzioni in uscita a partire dal terzo trimestre dell'esercizio.

AZIONI PROPRIE
Ai sensi dell'art. 2428 comma 2 n. 3, del Codice Civile, Digital Bros S.p.A. al 30settembre2018non risulta titolare di azioni proprie.

EVENTI SIGNIFICATIVI AVVENUTI NEL PRIMO TRIMESTRE DELL'ESERCIZIO 2018-2019
Gli eventi significativi del periodo sono stati i seguenti:

- in data 6 agosto 2018 è purtroppo mancato l'Amministratore non esecutivo Bruno Soresina;

- in data 13 settembre 2018 l'Amministratore non esecutivo Elena Morini ha rassegnato le proprie dimissioni dal Consiglio di Amministrazioneper motivazioni personali;

- in data 13 settembre 2018, per effetto di quanto sopra, il Consiglio di Amministrazione ha provveduto a ricostituire i tre comitati consiliari che risultanotutti composti dagli Amministratori non esecutivi Guido Guetta, Luciana La Maida e Irene Longhin.
Nella medesima data, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all'Assemblea dei Soci la riduzione del numero di Amministratori a nove;

- in data 19 settembre 2018 è stata costituita la Digital Bros Asia Pacific (HK) Ltd. con l'intento di focalizzare le attività di business development sui territori asiatici oltre la Cina.

EVENTI SIGNIFICATIVI SUCCESSIVI ALLA CHIUSURA DEL PERIODO
In data 26 ottobre 2018, l'Assemblea degli azionisti di Digital Bros S.p.A. ha approvato il bilancio consolidato del Gruppo al 30 giugno 2018 e il bilancio separato di Digital Bros S.p.A. al 30 giugno 2018, approvando altresì la relazione sulla Remunerazione ai sensi dell'art. 123-ter del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998 n. 58.
L'Assemblea, inoltre, a seguito del decesso del consigliere Bruno Soresina e delle dimissioni del consigliere Elena Morini, ha rideterminato il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione della Società - già deliberato in numero undici dall'Assemblea degli Azionisti del 27 ottobre 2017 -in numero dieci componenti, i quali resteranno in carica fino all'approvazione del bilancio che chiuderà al 30 giugno 2020.
Ha inoltre nominato amministratore Paola Mignani che resterà in carica sino scadenza dell'attuale consiglio di amministrazione.

In data 26 ottobre 2018 è stata deliberata la liquidazione della società controllata Game Network S.r.l. per effetto dell'interruzione delle attività di gioco a premio su concessione AAMS.In data 19 ottobre 2018 si è perfezionata la vendita dell'immobile detenuto dalla 133 W. Broadway senza che i valori di vendita si discostino significativamente daivalori contabili.

EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE
Le previsioni per il prossimo esercizio rimangono immutate rispetto a quanto precedentemente comunicato con ricavi previsti compresi tra 145 e 190 milioni di Euro effetto dell'uscita nel corso del mese di febbraio 2019 del videogioco OVERKILL's The Walking Dead. Le previsioni relative alla posizione finanziaria netta non si discostano da quanto già comunicato con un ulteriore peggioramento previsto nel secondo trimestre dell'esercizio ed un secondo semestre in deciso miglioramento.

ALTRE INFORMAZIONI
Il Consiglio di Amministrazione ha effettuato la verifica di indipendenza del nuovo amministratore non esecutivo. Ad esito delle valutazioni svolte, l'organo amministrativo ha attestato, ai sensi del codice di Autodisciplina delle società quotate e dell'art. 147-ter del T.U.F, il possesso dei requisiti di indipendenza in capo al nuovo consigliere Paola Mignani.
In data 8 novembre 2018, il consigliere non esecutivo Guido Guetta ha rassegnato le proprie dimissioni dal Consiglio di Amministrazioneper motivazioni personali.

GD - www.ftaonline.com