Anche Evans (Fed) appoggia una stretta più decisa sui tassi

11/07/2018 16:59:51

Charles Evans, president della Federal Reserve (Fed) di Chicago, finora dimostratosi restio nel sostenere tassi d'interesse più elevati, entra a fare parte del gruppo di quanti appoggiano una stretta più decisa da parte dell'istituto centrale di Washington. "L'economia appare tanto solida da sembrare naturale che imprese e consumatori possano conviverci", ha detto, intervistato dal Wall Street Journal, riferendosi a tassi leggermente più alti. Evans, che quest'anno non è membro votante del Federal Open Market Committee (Fomc, la commissione della Fed che si occupa di politiche monetarie), ha precisato di non ritenere importante se si decida per uno o due rialzi ancora quest'anno, aggiungendo di valutare che l'inflazione, tema che finora aveva destato i suoi timori, ora "appaia abbastanza buona".

RR - www.ftaonline.com