S&P 500 attratto dai minimi degli ultimi due mesi

27/10/2016 - 07:57:12

Saldo leggermente negativo per l'S&P500 che ieri è sceso a 2139,43 punti in calo dello 0,17%. Il mercato continua a mostrare una certa riluttanza a prendere una direzione chiara e viene attratto dai minimi di settembre e ottobre in area 2120. La violazione di quest'area, rilevante non solo nel brevissimo periodo, comporterebbe un'impennata di volatilità capace di travolgere con forza anche supporti successivi, posizionati a 2097/2100, quota pari al 50% di ritracciamento del rialzo dai minimi di giugno, ma anche quelli a quota 2070, livello successivo nella scala di Fibonacci (il 61,8%). Le implicazioni negative di tale eventualità potrebbero quindi impattare sulla struttura di fondo dell'indice, quella in atto dai minimi di febbraio. Al contrario, la tenuta di area 2120 dovrà essere seguita da una rapida reazione oltre area 2150, sebbene la convinzione di essere in presenza di una fase di ripresa vera e propria aumenterebbe solo con il successivo superamento della media mobile a 50 sedute a 2160 e in caso di ritorno sopra il massimo del 22 settembre a quota 2180