Safilo annuncia un nuovo finanziamento da 108 mln garantito da Sace per fornire ulteriore liquidità al Gruppo

16/09/2020 09:11:55

Safilo Group S.p.A. annuncia la firma di un nuovo finanziamento (Term Loan Facility) di 108 milioni di euro al fine di garantire a Safilo S.p.A. (la "Società") ulteriore liquidità volta a finanziare le necessità di capitale circolante e investimenti per le attività situate in Italia, supportando così il business in un periodo ancora caratterizzato da un elevato livello di incertezza sulla ripresa del settore. Il nuovo finanziamento sarà assistito dalla garanzia di SACE per il 90% dell'importo, secondo il "Decreto Liquidità" adottato l'8 aprile 2020 dal Governo italiano e convertito dal Parlamento, nel contesto delle misure straordinarie promosse per far fronte all'impatto economico e sociale della pandemia di Covid-19. La nuova Term Loan Facility ("TLF SACE"), predisposta da BNP Paribas, ING Bank, Intesa Sanpaolo e UniCredit, che svolgerà anche il ruolo di "SACE Coordinator" e banca Agente, scade il 30 giugno 2026, con 3 anni di preammortamento e un profilo di rimborso in dodici rate trimestrali a partire da settembre 2023. La Facility è unsecured e pari-passu con l'attuale Term e Revolving Credit Facility di 150 milioni di euro siglata nel 2018 ("TLRCF 2018"), e il suo costo complessivo, anche grazie alla garanzia emessa da SACE, è inferiore al costo attuale del debito del Gruppo. La TLF SACE contiene le specifiche dichiarazioni e gli impegni richiesti dal "Decreto Liquidità", insieme ad altri contenuti consueti per questo tipo di operazioni e alla possibilità per il Gruppo di rimediare a eventuali future violazioni di financial covenant attraverso nuovi prestiti subordinati che, su richiesta delle banche finanziatrici, la Società si è impegnata a negoziare e ottenere da HAL, azionista di riferimento di Safilo Group S.p.A. tramite Multibrands Italy B.V., se mai necessario nel corso della durata del finanziamento e fino a un importo massimo di 30 milioni di euro. Come già anticipato nel comunicato stampa del 31 luglio 2020, nel contesto della TLF SACE, la Società e le banche finanziatrici hanno concordato la modifica di alcune disposizioni della TLRCF 2018, inclusa la cancellazione del test al 30 giugno 2020 e una nuova serie di covenant a partire dal 31 dicembre 2020, in linea con i termini della TLF SACE. Per chiudere la nuova TLF SACE e modificare la TLRCF 2018, il Consiglio di Amministrazione di Safilo ha inoltre approvato, su richiesta delle banche finanziatrici e previo parere favorevole del Comitato Parti Correlate, alcune modifiche al contratto di finanziamento di 90 milioni di euro stipulato il 6 febbraio 2020 tra Safilo S.p.A. e Multibrands Italy B.V., incluse, tra le altre, la sua subordinazione rispetto alla TLF SACE, oltre alla già prevista subordinazione al TLRCF 2018, l'estensione della sua scadenza dal 30 giugno 2023 al 31 dicembre 2026 e alcune modifiche di allineamento ai contratti di finanziamento bancari, tra cui il pacchetto di covenant. Il documento informativo relativo al predetto finanziamento di 90 milioni di euro, pubblicato in data 13 febbraio 2020, come annullato e sostituito in data 23 aprile 2020, sarà opportunamente aggiornato e messo a disposizione del pubblico entro i termini di legge.

RV - www.ftaonline.com