Obama verso il no al takeover di Aixtron da parte della cinese Fujian Grand Chip

02/12/2016 10:57:41

Secondo quanto riporta Bloomberg, il presidente Usa Barack Obama sarebbe intenzionato a bloccare l'acquisizione di Aixtron, produttore tedesco di apparecchi per la manifattura di semiconduttori, da parte della cinese Fujian Grand Chip Investment Fund. Già lo scorso mese Aixtron aveva anticipato che era verosimile che il Committee on Foreign Investment in the United States (Cfius, agenzia intergovernativa Usa che valuta le implicazioni in tema di sicurezza nazionale degli investimenti esteri) bloccasse il takeover da 670 milioni di euro annunciato in novembre. Per altro la stessa Germania aveva ritirato il suo appoggio all'operazione in ottobre. Aixtron ha toccato una perdita del 7% all'apertura degli scambi a Francoforte. Flessione ridottasi poi intorno al 3% a 3,70 euro di valore, contro i 6 euro messi sul piatto da Fujian Grand Chip.