La russa Rosatom interessata ad acquisire una quota nella francese Areva

28/12/2016 07:06:18

Il colosso nucleare russo Rosatom sarebbe interessato ad acquisire una quota nella rileva francese Areva, se il governo di Parigi lo permettesse. In giugno Areva aveva comunicato i dettagli del piano di ristrutturazione legato alla cessione a Électricité de France (Edf) delle sue attività nei reattori nucleari. Gli asset nelle miniere di uranio, nella produzione di combustibile nucleare, nel riciclo e nello smantellamento di impianti verranno conferiti in una newco in cui lo Stato francese sarà azionista di riferimento con una quota di circa due terzi del capitale (Parigi ha oggi l'87% delle azioni Areva). Per il restante 33% saranno cercati investitori strategici. "Non lo escludiamo. Se si potesse aiutare Areva lo considereremmo", ha risposto martedì Andrey Rozhdestvin, capo di Rosatom Western Europe, a una domanda sulla possibilità di un acquisto di quote di Areva. Rozhdestvin si è detto preoccupato del fatto che le trattative siano in corso con possibili investitori cinesi e giapponesi, ma non russi. Areva aveva chiuso con un crollo del 3,12% la seduta di martedì a Parigi, contro il progresso dello 0,18% del Cac 40.