La ristrutturazione di Airbus mette a rischio 780 posti di lavoro

23/11/2016 10:09:31

Secondo quanto riporta Les Echos, citando stime del sindacato francese Cftc, la ristrutturazione di Airbus Group comporterà la perdita di 780 posti di lavoro. A fine settembre Airbus aveva comunicato che il board aveva approvato un nuovo piano di turnaround che prevede la fusione delle attività corporate con quelle della principale divisione Airbus Commercial Aircraft in una nuova singola entità. Processo che comporterà la fusione delle sedi del gruppo, già avviata in precedenza, da Parigi a Monaco in quella di Tolosa. Airbus in quell'occasione aveva spiegato che i negoziati con i sindacati sarebbero iniziati da subito, ma anche che la maggior parte degli esuberi non avrebbe riguardato gli operai. La Cftc ha confermato al quotidiano finanziario francese che diverse rappresentanze dei lavoratori sono già state contattate dal management in merito ai previsti tagli. Un portavoce di Airbus, sentito da Reuters, non ha commentato le indiscrezioni. Airbus ha aperto la seduta a Parigi in progresso di circa lo 0,30% contro il moderato declino del Cac 40.