Johnson & Johnson si ritira dalla corsa su Actelion. Campo aperto per Sanofi

14/12/2016 08:41:27

Johnson & Johnson ha comunicato martedì di essersi tolta dai negoziati per il takeover di Actelion. La biotech elvetica, da parte sua, ha successivamente dichiarato di essere "impegnata in discussioni con un altro soggetto per una possibile operazione strategica". Soggetto che, secondo gran parte degli osservatori, risponde al nome di Sanofi (Bloomberg aveva già riportato che il gruppo farmaceutico francese stava lavorando a un'offerta). La valutazione di Actelion potrebbe arrivare a 30 miliardi di dollari, ma il nodo fondamentale potrebbe essere la volontà degli svizzeri di mantenere l'indipendenza: nonostante Johnson & Johnson potrebbe avere rinunciato a causa della valutazione troppo elevata, Actelion, che aveva respinto una proposta degli americani, spingeva verso un'operazione complessa che avrebbe comportato la creazione di una nuova società in cui far confluire le proprie attività insieme a quelle del gruppo Usa nel comparto. Johnson & Johnson aveva chiuso in progresso dello 0,46% la seduta di martedì a Wall Street.