Il Punto sui Mercati

30/06/2020 14:10:12

Piazza Affari debole sui timori globali di accelerazione dei contagi da coronavirus. Il Ftse mib perde lo 0,36%, il Ftse Italia All Share lo 0,31% mentre il Ftse Italia Star scende dello 0,15%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 30 giugno:

Banca Sistema


Banca Sistema rimbalza dopo il test della linea tracciata dai minimi di marzo, a 1,28 circa, ma la reazione trova subito un ostacolo tenace a 1,44 euro. Serviranno movimenti oltre questo limite per dare nuova linfa alle aspettative di crescita per obiettivi a 1,618 e 1,70 circa. La violazione di area 1,28 costringerebbe invece a rinviare tale ipotesi inviando segnali di debolezza per supporti a 1,15 e 1,06 circa.
-Target: 1,70 euro
-Negazione: 1,28 euro
-RSI (14): neutrale

A2a

Quadro grafico ingessato per A2a fermo sopra quota 1,22, neck line di un testa e spalle ribassista in formazione dai top di metà maggio. La neck line rappresenta l'ultimo appiglio che dovrà rimanere intatto per scongiurare il dispiegamento degli effetti della figura e del conseguente crollo in sul minimo del 20 maggio a 1,1410 euro. Reazioni oltre 1,30 euro permetterebbero invece di rilanciare la reazione verso 1,37 ed eventualmente fino a 1,45-1,50 euro, gap ribassista lasciato il 9 marzo.
-Target: 1,37 euro
-Negazione: 1,22 euro
-RSI (14): neutrale

Safilo

Safilo continua a mettere sotto assedio la linea che sale dai minimi di marzo, a 0,70 euro circa. Per allontanare i timori di un deterioramento della struttura di breve termine sarà necessaria una reazione oltre 0,80 per obiettivi a 0,93 e 0,95 circa. Nel caso di violazione della trend line citata, il canale disegnato da marzo si dimostrerebbe un "flag", una figura di continuazione della tendenza ribassista precedente, che potrebbe riprendere per target negativi a 0,5270.
-Target: 0,95 euro
-Negazione: 0,70 euro
-RSI (14): neutrale

Reno De Medici

Reno De Medici si muove a ridosso della linea che scende dai massimi di aprile, a 0,70 circa, registrando minimi crescenti. La permanenza sopra la media mobile a 50 giorni, a 0,66 circa, potrebbe offrire la sponda per la rottura di area 0,70 e per una estensione del movimento verso il top di aprile a 0,738 euro. Resistenza successiva in area 0,80. Discese sotto area 0,70 potrebbero invece compromettere i risultati accumulati negli ultimi tre mesi anticipando cali verso 0,58, poi fino a 0,50. -Target: 0,80 euro
-Negazione: 0,58 euro
-RSI (14): neutrale

CC - www.ftaonline.com