Il Punto sui Mercati

08/04/2020 13:17:36

Piazza Affari resta sotto il riferimento dopo la mancata intesa nell'Eurogruppo su MES e coronabond. Il Ftse mib scende dello 0,32%, il Ftse Italia All Share dello 0,17% mentre il Ftse Italia Star sale dell'1,2%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta dell'8 aprile:

Piaggio


Piaggio sfrutta la divergenza rialzista creatasi tra il grafico dei prezzi e l'RSI a 14 sedute. La rottura di 1,75 euro spianerebbe la strada verso area 1,90 per un test dal basso della trend line tracciata dai minimi di fine 2016. Se il return move su questo livello dovesse concludersi senza la rottura della linea, il segnale sarebbe ribassista e potrebbe portare alla violazione dei minimi a 1,376. Oltre 1,90 spazio di crescita verso 2,13/2,15.
-Target: 2,15 euro
-Negazione: 1,376 euro
-RSI (14): neutrale

Brembo

Brembo si riaffaccia sopra area 6,40, minimi allineati di agosto 2015 e febbraio 2016, dopo averli violati con il ribasso di marzo. La permanenza sopra questa base potrebbe creare i presupposti per un rimbalzo in direzione degli ex supporti a 8,20 circa. Il ritorno sotto area 6,40 anticiperebbe invece nuovi cali verso quota 5.
-Target: 8,20 euro
-Negazione: 6,40 euro
-RSI (14): neutrale

IMMSI

IMMSI risale la china verso una resistenza a 0,38 euro (massimi di fine marzo). Conferme oltre questo limite favorirebbero un allungo verso area 0,49/0,50 quota pari al 61,8% di ritracciamento della discesa subita da inizio anno. Fintanto che area 0,38 non sarà di nuovo alla spalle rischio di nuova debolezza preludio al ritorno a 0,2745 circa.
-Target: 0,45 euro
-Negazione: 0,2745 euro
-RSI (14): neutrale

Sogefi

Sogefi preme contro i primi ostacoli a 0,859, nel tentativo di completare il doppio minimo disegnato tra metà marzo e inizio aprile da 0,64 circa. Conferme in tal senso spianerebbero la strada al test di tenta un rimbalzo in direzione dei primi ostacoli a 1,40 circa. Oltre questa soglia le prospettive potrebbero migliorare per obiettivi a 1,60 circa. Sotto 1,236, linea che sale dai minimi di maggio,sarebbe invece concreto il rischio di affondo sui minimi del 2019 a 1,10 circa.
-Target: 1,40 euro
-Negazione: 1,236 euro
-RSI (14): neutrale

CC - www.ftaonline.com