Giappone: alzato a 114 mld il prestito a Tepco che vola a Tokyo (+17%)

08/12/2016 11:52:30

Secondo fonti citate da Reuters, il Giappone aumenterà da 9.000 a 14.000 miliardi di yen (da 73 a 114 miliardi di euro al cambio attuale) il prestito senza interessi concesso a Tokyo Electric Power (Tepco), la utility che gestisce gli impianti nucleari di Fukushima colpiti da terremoto e tsunami nel 2011. Il costo del disastro è ora stimato in 22.600 miliardi di yen (184 miliardi di euro), oltre il doppio rispetto alle precedenti stime del governo di Tokyo. Sulla notizia dell'ampliamento del prestito il titolo Tepco ha spiccato il volo a Tokyo, chiudendo con un guadagno del 17,51% contro il progresso dell'1,45% del Nikkei 225. Tepco resta comunque in declino di oltre il 28% nei 12 mesi.