Eur/Usd resiste sopra i supporti

11/03/2019 13:20:45

Eur/Usd stabile sopra i supporti dopo il crollo della scorsa ottava. L'annuncio da parte della Bce di una nuova operazione Lltro e la revisione al ribasso della crescita del Pil dell'area della moneta unica dell'1,1% nel 2019, dell'1,6% nel 2020 e dell'1,5% nel 2021 hanno penalizzato la moneta unica. Rispetto alle previsioni dello scorso dicembre 2019 le proiezioni sono dunque state ridotte in maniera sostanziale per il 2019 e leggermente per il 2020 (erano dell'1,7% per il 2019, dell'1,7% per il 2020 e dell'1,5% per il 2021). Le quotazioni hanno accelerato al ribasso, estendendo la flessione scaturita dal mancato superamento alla fine di febbraio degli ostacoli critici a 1,14/1,1420. I prezzi hanno travolto i minimi di metà febbraio a 1,1230, scivolando anche sotto ai bottom di novembre a 1,1213 (minimo di giovedì a 1,1176), salvo poi tentare di rimanervi aggrappati, sfruttando il sostegno offerto in questo punto dalla base del canale ribassista disegnato dai top di inizio anno. La violazione definitiva di quest'area determinerebbe un avvitamento in direzione di area 1,11 e di 1,1020. La tenuta di area 1,12 sarebbe necessaria non solo per scongiurare tale evoluzione negativa ma anche per fornire una base di reazione verso almeno 1,1290 e 1,1323. Target successivo a 1,14, lato superiore del citato canale.

CC - www.ftaonline.com