Biesse: utile netto crolla a 1,2 mln nel primo semestre

31/07/2020 14:18:39

Il Consiglio di Amministrazione di Biesse S.p.A. -società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana- ha approvato in data odierna la Relazione Consolidata del I° Semestre 2020.

Nel periodo 1/1/20 – 30/6/20, il Gruppo Biesse ha realizzato:
• ricavi consolidati netti 256,7 milioni di Euro (-25,4% rispetto allo stesso periodo 2019)
• valore aggiunto 112,4 milioni di Euro (-26,1% rispetto allo stesso periodo 2019) incidenza sui ricavi 43,8%
• margine operativo lordo (EBITDA) 22,5 milioni di Euro (-42,4% rispetto allo stesso periodo 2019) comprensivo di ca.4,5 milioni di Euro quale effetto positivo derivante dall'IFRS 16, incidenza sui ricavi 8,8% (11,4% nel Giugno 2019)
• reddito operativo (EBIT) 4,4 milioni di Euro ante eventi non ricorrenti (-78,4% rispetto allo stesso periodo 2019) incidenza sui ricavi 1,7% (5,8% nel Giugno 2019)
• utile ante-imposte 2,0 milioni di Euro (-87,6% rispetto allo stesso periodo 2019) incidenza sui ricavi 0,8% (4,7% nel Giugno 2019)
• utile netto 1,2 milioni di Euro (-88,9% rispetto allo stesso periodo 2019) incidenza sui ricavi 0,4% (3,0% nel Giugno 2019)
- e.p.s. Euro 0,042 (Euro 0,378 nel Giugno 2019)
- tax rate 42,1% (35,5% nel Giugno 2019)

A margine del C.d.A. odierno il Dr. Pierre La Tour -C.F.O. di Gruppo- ha commentato: Tenendo conto dell'evidente peggioramento del quadro macro-economico internazionale, degli effetti negativi derivanti dall'emergenza sanitaria e delle conseguenti misure restrittive intraprese per il suo contenimento, i risultati ottenuti nel primo semestre si possono comunque definire soddisfacenti, soprattutto se rapportati alle attese. Quanto realizzato nei primi sei mesi del 2020, seppur con segno negativo rispetto l'anno precedente, mostra la capacità di saper affrontare in maniera tempestiva ed efficace il difficile contesto che stiamo vivendo, perseguendo il concetto di valore anche attraverso la resilienza e la flessibilità del nostro modello di business. A fronte di una riduzione dei ricavi pressochè inevitabile, Biesse ha reagito riducendo in maniera appropriata i propri costi di struttura senza deprimere in maniera generalizzata gli investimenti in ricerca e sviluppo. Abbiamo altresì mantenuto un forte presidio patrimoniale per salvaguardare e consolidare una posizione finanziaria in salute, lavorando al contempo per dotare il Gruppo di adeguate fonti finanziarie in ottica prospettica. Vogliamo essere sempre pronti a sostenere i nostri principali stakeholders fornendo loro il sostegno e l'appoggio necessario. Pur vivendo una fase di estrema incertezza, con una limitata visibilità anche a breve termine, crediamo importante rafforzare la nostra cultura fatta di rigore e scelte strategiche sempre più orientate alla sostenibilità di lungo periodo. Per l'immediato futuro pensiamo che la graduale revoca delle misure restrittive, insieme ad una ritrovata propensione all'investimento in beni durevoli a livello mondiale, possa generare la necessaria positività per superare al meglio gli effetti dell'emergenza Covid-19. Per quanto sopra e per le chiare difficoltà ad interpretare gli scenari che l'attuale contesto propone, la nostra guidance, ufficialmente ritirata lo scorso 8 Maggio, non può essere ancora aggiornata. "

RV - www.ftaonline.com