Anima Holding sui massimi da fine agosto con ipotesi fusione BPER-BPM

20/11/2020 15:53:10

Anima Holding +5,6% sui massimi da fine agosto. Il titolo approfitta del ritorno in primo piano dell'ipotesi di integrazione BPER-BPM circolata nei mesi scorsi. Carlo Cimbri, numero uno di Unipol (primo azionista di BPER con il 15%), in un'intervista al Sole 24 Ore di oggi ha affermato che "l'idea di creazione del terzo gruppo bancario italiano attraverso l'aggregazione tra Banco BPM e BPER e' affascinante sia sotto il profilo industriale sia perche' si tratterebbe di un grande progetto italiano". La nuova banca, ha aggiunto Cimbri, sarebbe presente prevalentemente nel Nord Italia, "con quote di mercato importanti nelle regioni piu' produttive del Paese ed economie di scala estremamente rilevanti". Anima potrebbe beneficiare della situazione: una fusione BPER-BPM secondo gli analisti di Mediobanca porterebbe probabilmente a un'aggregazione con Arca, operazione particolarmente favorevole ad Anima.

SF - www.ftaonline.com