Seduta positiva venerdi' per Moncler

Seduta positiva venerdi' per Moncler. Banca Akros ha confermato la raccomandazione "buy" e incrementato il target da 39 a 41 euro dopo la pubblicazione dei dati sui ricavi nel primo trimestre 2019. Il dato si attesta a 378,5 milioni di euro (+14% a/a) è migliore del consensus Reuters fissato a 374 milioni. Remo Ruffini, presidente e a.d. di Moncler (nonche' principale azionista con il 26,75%), ha dichiarato che "Questi numeri, unitamente all'andamento delle ultime settimane e agli importanti progetti che ci aspettano, mi rendono molto fiducioso per il futuro, anche se sappiamo benissimo che la base di confronto rimane importante". Il titolo si e' spinto fino a 36,93 euro per poi stabilizzarsi in area 36,65 (close giovedi' a 35,53 euro). Le quotazioni sono rimbalzate con forza dopo aver testato il 9 maggio in area 33,80 euro i minimi del 25 marzo. La reazione ha superato in area 36 la mediana della fase laterale disegnata nelle ultime settimane e potrebbe quindi ora arrivare sul lato alto del trading range, in area 37,50. Oltre quei livelli il target si sposterebbe a 40 euro circa. Solo sotto area 33,80 emergerebbe invece il rischio di cali diretti verso 31,68, top del 9 gennaio.