Nexi tonica giovedi' grazie alle indiscrezioni del Sole 24 Ore

Nexi tonica giovedi' grazie alle indiscrezioni del Sole 24 Ore secondo cui dal tavolo di lavoro tra ABI e Ministero dell'Economia sull'incentivazione dell'uso delle carte di pagamento potrebbe scaturire (sebbene non in tempi brevi) l'annullamento delle commissioni per le transazioni sotto i 5 euro ed il dimezzamento di quelle fra 5 e 25 euro. Le quotazioni sono salite fino a 9,426 euro per poi stabilizzarsi in area 9,30/31 a fronte di una chiusura mercoledi' a 9,159 euro. Il titolo ha toccato con i minimi del 2 ottobre la base del canale ribassista disegnato dal top del 4 settembre, un canale che ha le caratteristiche di un "flag", figura di continuazione del precedente uptrend (simile a quella disegnata a giugno). Oltre 9,50 atteso il test a 9,87 del lato alto del canale, resistenza successiva a 10,70 circa (proiezione della ampiezza del canale verso l'alto dal punto di rottura). Resistenza intermedia, solida, a 10,07, massimo di inizio settembre. Sotto la base del "flag", passante a 9,10, atteso test di 8,68 euro, 61,8% di ritracciamento (Fibonacci) del rialzo dai minimi di inizio maggio.