Ferrari in decisa crescita nella seduta di mercoledi'

Ferrari in decisa crescita nella seduta di mercoledi'. Banca Akros conferma la raccomandazione accumulate sul titolo e incrementa il target da 175 a 190 euro.  Secondo Brand Finance, una societa' indipendente nella valutazione economica dei brand aziendali, Ferrari e' per il secondo anno consecutivo in testa alla classifica. Gli esperti calcolano in 9,1 miliardi di dollari il valore del marchio Ferrari, in crescita del 9% rispetto alla valutazione precedente. La casa di Maranello pubblicherà i dati del quarto trimestre 2019 il 4 febbraio. Gli analisti del broker milanese si attendono numeri in netta crescita e superiori al consensus: ricavi +11,7% a/a a 943,7 milioni di euro, EBITDA +27,8% a/a a 350,1 milioni (+5% sul consensus), utile netto +1,4% a/a a 193,7 milioni (+8% sul consensus). Le quotazioni si sono spinte fino a 158,70 euro dopo aver terminato martedi' a 155,10. A 158,25 euro si colloca il record del 17 gennaio, una rottura decisa di quei livelli, da confermare in chiusura di seduta, segnalerebbe la ripresa dell'uptrend dopo l'interruzione delle ultime due settimane circa. Un primo target per il rialzo si pone in area 173 euro, successivo a 185 euro. Solo discese al di sotto di area 155 potrebbero anticipare il test a 150,50 della trend line che sale dai minimi di dicembre 2018, coincidente in questa fase con la media mobile esponenziale a 50 giorni. La violazione anche di questo duplice supporto metterebbe seriamente in discussione la tenuta dell'uptrend di medio periodo.