Consob, Uilca chiede presto la nomina del presidente

11/10/2018 16:09:38

Il segretario generale del sindacato dei bancari Uilca Massimo Masi ha chiesto in una nota un rapido intervento per la nomina del nuovo vertice della Consob.

"Sabato prossimo sarà passato un mese dalle dimissioni del Presidente della Consob Mario Nava e questa fondamentale istituzione del Paese è ancora senza una guida - riporta il comunicato - È indifferibile il ripristino della piena operatività della Consob, soprattutto nell'attuale contesto di grande instabilità dei mercati finanziari. Risulta evidente come ciò abbia pesanti e quotidiane ripercussioni, dirette e indirette, sui lavoratori della stessa Autorità, che devono poter operare con la serenità richiesta dal loro fondamentale ruolo al servizio del Paese e dei cittadini.

La Uilca crede quindi che il Governo debba avviare le procedure per nominare quanto prima un Presidente di provata competenza e professionalità, per assicurare la piena efficacia e efficienza dell'istituto, valorizzando la sua autorevolezza e la sua indispensabile prerogativa di autonomia.

Le affermazioni del Sottosegretario Villarosa fatte ieri ci rassicurano. Occorre però fare in fretta. La Uilca chiede che la scelta del Presidente ricada su una persona al di sopra delle parti in grado di assicurare una imparzialità di comportamento.

Nei Paesi che si basano su democrazie economiche aperte e pluralistiche come l'Italia le Autorità di Regolazione e di Vigilanza rivestono un ruolo di garanzia centrale. Per questo motivo la Uilca ritiene che il protrarsi dell'attuale situazione della Consob potrebbe rappresentare un complessivo indebolimento della loro efficacia e autorevolezza".

GD - www.ftaonline.com