Borsa alla fine di un ciclo rialzista?

Borsa alla fine di un ciclo rialzista? L'Msci World ha completato con i massimi di settembre una sequenza impulsiva in 5 onde che a sua volta potrebbe essere l'onda 5 del rialzo partito dai minimi di inizio 2009. Dai minimi di febbraio 2016 e' infatti possibile contare un impulso in 5 onde, dove la onda 1, terminata ad aprile 2016, ha eguale ampiezza rispetto all'onda 5, disegnata dai minimi di marzo 2018 al massimo di settembre. Questa sequenza in 5 sembra essere l'onda (5) di una sequenza di ordine maggiore iniziata a marzo del 2009 (molto bella anche in questo caso l'equality tra onda i di (3), disegnata tra luglio 2010 e febbraio 2011, e onda v di (3), tra ottobre 2014 e maggio 2015). In base a questa conta saremmo quindi alla fine di un ciclo rialzista di lungo termine. Quello che potrebbe succedere ora e' una discesa verso la base di onda 4, minimo del marzo 2018 a 1515 circa, un successivo rimbalzo, poi un rischio di calo addirittura fino alla base di onda (4), minimo del febbraio 2016 a 1150 circa. Solo la rottura di area 1670 significherebbe che onda 5 non e' terminata e che invece di una equality con onda 1 (eguale ampiezza) si puo' andare incontro ad una estensione con primo obiettivo a 1775 (proiezione 1,618 di ampiezza di onda 1) e successivo a 1935 (proiezione 2,618 volte). In base a questa conta sarebbe quindi il momento di alleggerire in modo netto l'azionario, almeno quello fortemente correlato all'indice Msci World (quindi in particolare la borsa Usa).