Titoli Caldi della seduta in corso

Piazza Affari positiva e BTP euforici. FTSE MIB +0,88%

Piazza Affari positiva e BTP euforici. FTSE MIB +0,88%.


Il FTSE MIB segna +0,88%, il FTSE Italia All-Share +0,86%, il FTSE Italia Mid Cap +0,74%, il FTSE Italia STAR +0,72%.

BTP euforici:
nella riunione di ieri alcuni membri del direttivo BCE hanno sollevato la possibilità di un riavvio del Quantitative Easing (acquisti di titoli di Stato da parte dell'Eurotower). Il decennale rende il 2,35% contro il 2,53% della chiusura precedente, lo spread sul Bund segna 260 bp (da 275) (dati MTS).

Atlantia in progresso con modifica emendamento decreto sblocca-cantieri

Guadagnano terreno Atlantia +1,4%, SIAS +3,5% e ASTM +1,9% dopo che il Senato ha approvato l'emendamento al decreto sblocca-cantieri voluto dal ministro delle infrastrutture Toninelli, ma con una modifica importante: la responsabilita' per il funzionario che firma la revoca anticipata di una concessione autostradale è esclusa ma solo con l`approvazione preventiva della Corte dei Conti, mentre nella versione originale era sufficiente il parere dell`Avvocatura dello Stato. In pratica la revoca delle concessioni è più complicata rispetto alla prima versione dell'emendamento.

Falck Renewables rimbalza dopo il pesante calo di ieri

Altissima volatilità per Falck Renewables (+5,4% a 3,6560 euro) che ieri ha ceduto ben l'11,25% dopo che Kepler Cheuvreux ha peggiorato la raccomandazione da hold a reduce e incrementato il target da 2,90 a 3,10 euro: il report ha dato il via a una fisiologica correzione dopo il recente rally. Due giorni fa il titolo ha toccato il massimo storico a 3,9680 euro, portando il guadagno da inizio anno al 69% circa.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Biesse sale sui massimi da metà maggio

Biesse +4,2% estende il recupero partito due giorni fa e sale sui massimi da metà maggio. Il titolo continua a beneficiare della comunicazione Consob di tre giorni fa secondo cui Allianz Global Investors ha superato lo scorso 29 maggio la soglia del 5% del capitale (quota detenuta pari al 5,026% del capitale).

FCA: per la Francia su Renault ha avuto troppa fretta

FCA +0,1%, avvio negativo, poi il recupero. Il ministro dell'economia francese, Bruno Le Maire, in un'intervista a Le Figaro ha spiegato che la trattativa per la fusione con Renault (+0,5%) avrebbe richiesto più tempo al fine di ottenere l'appoggio del partner Nissan (che al momento non c'è): FCA voleva chiudere subito e non c'erano le condizioni per farlo.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Leonardo si conferma in buona forma

Leonardo +1,3% si conferma in buona forma: ieri il titolo ha toccato i massimi da fine aprile prima di ripiegare nella seconda parte della seduta. Mercoledi' a margine di un evento a Milano l'a.d. Alessandro Profumo ha affermato che in base alle analisi di scenario condotte dal gruppo non si prevedono impatti economici rilevanti in caso di hard Brexit.

Mediaset positiva: ipotesi trasferimento sede legale in Olanda per creare polo tv

Nuova accelerazione di Mediaset (+1,9% a 2,6660 euro) sul dossier della creazione del polo europeo della tv generalista. Stando a quanto riferito dal Messaggero, il gruppo sta preparando il trasferimento della sede legale da Via Paleocapa a Milano all'Olanda (probabilmente ad Amsterdam). Il trasloco dovrebbe essere oggetto di un cda convocato per la prossima settimana. Il board potrebbe esaminare anche l'ipotesi di doppia quotazione del titolo (Milano e Amsterdam).

Pages

Subscribe to RSS - Titoli Caldi della seduta in corso