Titoli Caldi della seduta in corso

Piazza Affari migliore in Europa, tocca i massimi da maggio 2018. Bancari in evidenza. FTSE MIB +1,09%

Piazza Affari migliore in Europa, tocca i massimi da maggio 2018. Bancari in evidenza. FTSE MIB +1,09%.


Il FTSE MIB segna +1,09%, il FTSE Italia All-Share +1,07%, il FTSE Italia Mid Cap +1,02%, il FTSE Italia STAR +0,78%.

BTP stabili, spread in lieve calo.
Il rendimento del decennale segna 1,32% (chiusura precedente a 1,32%), lo spread sul Bund segna 156 bp (da 157) (dati MTS).

Mercati azionari europei positivi: Euro Stoxx 50 +0,4%, FTSE 100 +0,5%, DAX +0,6%, CAC 40 +0,3%, IBEX 35 -0,1%.

BP Sondrio balza in avanti, focus su destino quota Arca Sgr

BP Sondrio +10,4% balza in avanti. L'a.d. di BPER Banca +1,5%, Alessandro Vandelli, ha dichiarato che Arca Sgr non è in vendita in quanto investimento strategico: l'obiettivo è valorizzarla grazie all'ingresso di un partner industriale. Secondo indiscrezioni fondi di private equity avrebbero presentato manifestazioni di interesse. BPER ha il 57% circa di Arca, mentre BP Sondrio detiene poco meno del 37%: le dichiarazioni di Vandelli sembrerebbero prefigurare l'uscita di BP Sondrio mediante vendita della quota a un fondo.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Enel e Telecom positive, rumor su offerte non vincolanti fondi per Open Fiber a breve

Enel +1,4% e Telecom Italia +0,9% in territorio positivo grazie alle indiscrezioni del Sole 24 Ore secondo cui le offerte non vincolanti dei fondi infrastrutturali per Open Fiber dovranno arrivare entro il 19 novembre. Tra i potenziali interessati, sempre secondo il quotidiano, troviamo F2i, Brookfield, Ardian, Antin, Macquarie, Adia, GIC, China Investment Corp, PSP e The Canada Pension Plan.

CAREL Industries in forte calo, dati 9m in crescita ma dubbi su profittabilità

CAREL Industries (-12%) in forte ribasso nonostante dati dei primi nove mesi in netto progresso: i ricavi sono in crescita del 18,9% a/a (+17,9% a cambi costanti), escludendo il contributo delle società Hygromatik e Recupeator la crescita è pari al 6,0% (+5,0% a cambi costanti); l'EBITDA è in crescita del 29,6% a/a con margine sui ricavi al 20,0% dal 18,4 dello stesso periodo del 2018, ma senza le poste non ricorrenti il margine si attesta a 20,3% da 20,9% di un anno fa. Il risultato netto si attesta a 28,3 milioni di euro, +14,1% rispetto ai 24,8 milioni al 30 settembre 2018.

Borsa italiana in rialzo con bancari e risparmio gestito. BTP ancora negativi. FTSE MIB +0,33%

Borsa italiana in rialzo con bancari e risparmio gestito. BTP ancora negativi. FTSE MIB +0,33%.


Il FTSE MIB segna +0,33%, il FTSE Italia All-Share +0,32%, il FTSE Italia Mid Cap +0,23%, il FTSE Italia STAR -0,13%.

BTP ancora debole, sale lo spread.
Il rendimento del decennale segna 1,36% (chiusura precedente a 1,32%), lo spread sul Bund segna 160 bp (da 158) (dati MTS).

Mercati azionari europei sopra la parità: Euro Stoxx 50 +0,1%, FTSE 100 +0,2%, DAX +0,2%, CAC 40 +0,1%, IBEX 35 +0,2%.

Bancari positivi con parole Merkel su unione bancaria

Bancari positivi grazie alle dichiarazioni di Angela Merkel ieri a Roma nella conferenza stampa congiunta con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: la Cancelliera ha affermato che il governo tedesco ritiene che l'unione bancaria debba essere portata avanti. Pochi giorni fa il ministro delle Finanze Olaf Scholz aveva suggerito di dotare le banche europee di un sistema comune di assicurazione sui depositi. L'indice FTSE Italia Banche segna +0,8%, l'EURO STOXX Banks +0,7%. A Milano UniCredit +1,5%, FinecoBank +0,9%, UBI Banca +0,8%.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Titoli Caldi della seduta in corso