Mercato Italiano

Terna, la presentazione del Piano Strategico 2020-2024 sarà il 10 marzo

Terna rende noto che la presentazione del Piano Strategico 2020-2024 si terrà il 10 marzo 2020 in luogo del giorno 11 marzo come precedentemente annunciato con la pubblicazione del calendario degli eventi societari. Nel rispetto delle linee guida e delle limitazioni stabilite dalle autorità nazionali e regionali in relazione al Covid-19, Terna sceglie di rimodulare la presentazione del Piano Strategico 2020-2024 che sarà illustrato alla comunità finanziaria il 10 marzo con apposita conference call.

GD - www.ftaonline.com

FCP-Assoradio, il fatturato pubblicitario della radio cresce a gennaio 2020 dell'11,8%

Il fatturato pubblicitario del mezzo Radio registra nel mese di Gennaio 2020 un dato pari al +11,8% rispetto al corrispettivo 2019. Tale dato corrisponde ad un fatturato totale di € 24.152.000,00. Lo riporta una nota odiern dell'Osservatorio FCP-Assoradio (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità). Il presidente di FCP-Assoradio Fausto Amorese ha commentato: "Dopo un 2019 chiuso in crescita del + 1,7 % era importante iniziare bene l'anno 2020 e così è stato.

Piazza Affari in pesante flessione, lo spread balza in avanti. FTSE MIB -2,83%

Piazza Affari in pesante flessione, lo spread balza in avanti. FTSE MIB -2,83%.


Il FTSE MIB segna -2,83%, il FTSE Italia All-Share -2,82%, il FTSE Italia Mid Cap -2,67%, il FTSE Italia STAR -2,62%.

BTP in netta flessione, lo spread balza in avanti.
Il rendimento del decennale segna 1,10% (chiusura precedente a 0,99%), lo spread sul Bund segna 163 bp (da 148) (dati MTS).

Mercati azionari europei in forte ribasso: Euro Stoxx 50 -3,4%, FTSE 100 -3,1%, DAX -3,2%, CAC 40 -3,4%, IBEX 35 -3,2%.

Pierrel riceve l'autorizzazione per il commercio di Orabloc® in Albania

Pierrel S.p.A. (Ticker: PRL), provider globale di servizi per l'industria farmaceutica quotato nel segmento MTA di Borsa Italiana, comunica che la propria controllata Pierrel Pharma S.r.l. ("Pierrel Pharma") ha ottenuto in Albania l'autorizzazione alla commercializzazione per l'anestetico dentale di punta by Pierrel a base Articaina, Orabloc®. Il Gruppo ha una consolidata posizione commerciale negli USA, Italia, Europa, Balcani, Russia, paesi CIS, oltre che in Sudan, Taiwan ed Indonesia.

STM in forte ribasso, aumenta la dipendenza da Apple

STM -6,9% accelera al ribasso, confermandosi particolarmente esposta al rischio coronavirus. Il titolo è penalizzato anche da quanto emerso dalla pubblicazione del bilancio 2019 (il Form 20F della SEC, la Consob americana), ovvero che il peso di Apple (-3,1% nel pre-market al NASDAQ) sui ricavi di STM è salito dal 13,1% del 2018 al 17,6%. STM dipende quindi maggiormente dall'andamento del business e delle decisioni del colosso di Cupertino.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Il Punto sui Mercati

Piazza Affari in territorio negativo affossata dai timori degli effetti negativi sull'economia dell'epidemia di coronavirus e con la forbice tra i tassi Btp e Bund sul tratto a 10 anni in crescita a 156 punti base. Il Ftse mib scende dell'1,94%, il Ftse Italia All Share dell'1,93% e il Ftse Italia Star dell'1,98%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 27 febbraio:

Juventus

Le utility limitano i danni

A fronte di indici azionari italiani in calo di circa due punti percentuali le azioni delle società dei servizi al cittadino limitano i danni e mostrano il proprio carattere difensivo. L'indice settoriale Ftse Italia Servizi Pubblici perde lo 0,16 per cento. Nel paniere principale Enel cede lo 0,24%, Hera lo 0,67%, Italgas lo 0,17%, Terna lo 0,19 per cento. Fanno peggio A2A, che segna un ribasso dell'1,39%, e Acea (-2,09%).

IGD: EPRA NNNAV per azione €10,92

Il Consiglio di Amministrazione di IGD - Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A. ("IGD" o la "Società"), uno dei principali player in Italia nella proprietà e gestione di Centri Commerciali e quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, riunitosi in data odierna sotto la Presidenza di Elio Gasperoni, ha esaminato e approvato il progetto di bilancio d'esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2019.

• Risultato netto ricorrente (FFO): 83,3 milioni di euro (+4,5%)
• Ricavi da attività locativa: 155,3 milioni di euro, +2,3% (LFL +0,5%)

UBI Banca: il patto CAR approva l'adesione di Cattolica e cresce al 18,714% della banca

Il Comitato Azionisti di Riferimento di Ubi Banca ha ricevuto in data odierna richiesta di adesione da parte della Società Cattolica di Assicurazione, con l'1,01% del capitale sociale di UBI Banca. La richiesta è stata approvata all'unanimità da tutti i componenti il CAR. Il Comitato di Presidenza del CAR ha espresso particolare soddisfazione per la decisione di Cattolica Assicurazione, anche in funzione dello standing della Compagnia e del significativo momento che Ubi sta attraversando.

Pages

Subscribe to RSS - Mercato Italiano