Obbligazioni

ACS: bond per infrastrutture da record in Perù, emissione da € 501 mln

Il colosso spagnolo delle costruzioni ACS Group ha collocato con successo in Perù un bond per 501 milioni di euro. Si tratta di un'operazione condotta tramite la controllata Iridium e finalizzata al parziale rifinanziamento del progetto per la Linea 2 della metropolitana di Lima. Forte la domanda che ha moltiplicato per 7 volte l'offerta e ha confermato l'interesse per l'iniziativa.

Città Metropolitana di Milano: rating BBB (outlook negativo) da Fitch

Il 19 luglio 2019 Fitch Ratings ha diffuso il proprio giudizio di rating sulla Città Metropolitana di Milano in BBB, con outlook negativo. Il Rating relativo al debito pregresso non garantito della Città Metropolitana di Milano è stato espresso in BBB.

GD - www.ftaonline.com

Francia colloca 4,988 mld euro in Bond a breve termine

In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 4,988 miliardi di euro in bond (BTF) a breve termine. Nel dettaglio sono stati assegnati 2,496 mld di euro in BTF a 3 mesi con rendimento negativo al -0,545%, dal -0,563% dell'asta del 15 luglio. Sono poi stati assegnati 1,296 miliardi di euro in BTF a 6 mesi con rendimento allo -0,596% dal -0,601% dell'asta precedente. Inoltre sono stati assegnati 1,196 miliardi di euro in BTF a 12 mesi con rendimento al -0,655% dal -0,621% dell'asta precedente.

CC - www.ftaonline.com

Energica, Atlas converte in azioni altri bond

Energica Motor Company, società operante nel mercato della produzione e commercializzazione di moto elettriche e quotata su AIM Italia, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana ("AIM Italia"), facendo seguito al comunicato dello scorso 17 luglio 2019, precisa che in data 19 luglio 2019 sono state emesse n. 305.312 azioni ordinarie, aventi godimento nonché diritti e caratteristiche pari a quelle in circolazione alla data di oggi.

Piazza Affari in forte ribasso su rischio elezioni anticipate, risale lo spread. FTSE MIB -2,03%

Piazza Affari in forte ribasso su rischio elezioni anticipate, risale lo spread. FTSE MIB -2,03%.


Mercati azionari europei deboli. Wall Street in verde: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,1%, NASDAQ Composite +0,2%, Dow Jones Industrial +0,3%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a -2,03%, il FTSE Italia All-Share a -1,91%, il FTSE Italia Mid Cap a -1,05%, il FTSE Italia STAR a -0,88%.

Pages

Subscribe to RSS - Obbligazioni