Commenti Borse Internazionali

Borse europee positive

Le principali Borse europee hanno aperto l'ultima seduta della settimana in rialzo. L'indice Stoxx 600 guadagna lo 0,6%, il Dax30 di Francoforte lo 0,9%, il Cac40 di Parigi lo 0,8%, il Ftse100 di Londra lo 0,8% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,6%. Per arginare l'epidemia di coronavirus (25 le vittime accertate) la Cina ha preso misure senza precedenti con otto città (e oltre 25 milioni di persone) in quarantena: chiuse Wuhan, Ezhou, Huanggang, Chibi, Qianjiang, Zhijiang, Jingmen e Xiantao, tutte nella provincia di Hubei.

Shanghai e Shenzhen chiuse. Hang Seng in rialzo dello 0,15%

In una seduta contrastata per i mercati asiatici (a Tokyo il Nikkei 225 ha guadagnato lo 0,13%), Shanghai e Shenzhen sono rimaste chiuse nella prima giornata del lungo stop per la celebrazione del Capodanno cinese (che quest'anno cade il 25 gennaio) e riapriranno solo venerdì 31 gennaio. Ferme anche le Borse di Seoul, Taipei e Singapore.

Shanghai ferma per festività. Il Nikkei 225 guadagna lo 0,13%

Dopo un'altra seduta contrastata per Wall Street (unico in negativo dei tre principali indici newyorkesi ancora il Dow Jones Industrial Average, deprezzatosi giovedì dello 0,09%), alla riapertura degli scambi in Asia la tendenza mista è proseguita mentre l'epidemia di coronavirus (25 le vittime accertate) ha spinto Pechino a prendere misure senza precedenti con otto città (e oltre 25 milioni di persone) in quarantena: chiuse Wuhan, Ezhou, Huanggang, Chibi, Qianjiang, Zhijiang, Jingmen e Xiantao, tutte nella provincia di Hubei.

Borsa Usa: Dow Jones giù dello 0,09%, chiusura più alta di sempre per il Nasdaq Composite

La Borsa di New York ha chiuso la seduta in ordine sparso con gli investitori che tornano a guardare con apprensione agli sviluppi dell'epidemia di coronavirus (sono salite a 25 le vittime accertate in Cina). Il Dow Jones ha perso lo 0,09% mentre l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno guadagnato rispettivamente lo 0,11% e lo 0,20%. L'indice ad alto contenuto tecnologici ha registrato la chiusura più alta di sempre.

Borse europee negative

Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in ribasso con gli investitori che tornano a guardare con apprensione agli sviluppi dell'epidemia di coronavirus (sono salite a 17 le vittime accertate in Cina). L'indice Stoxx 600 cede lo 0,2%, il Dax30 di Francoforte lo 0,4%, il Cac40 di Parigi lo 0,4%, il Ftse100 di Londra lo 0,1% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,3%.

Il virus affonda le piazze cinesi. L'Hang Seng perde l'1,52%

Il virus affonda le piazze cinesi, con gli investitori che tornano a guardare con apprensione agli sviluppi dell'epidemia di coronavirus (sono salite a 17 le vittime accertate in Cina). Le imminenti festività del Capodanno cinese (che quest'anno cade il prossimo 25 gennaio, con le piazze di Shanghai e Shenzhen che resteranno chiuse da venerdì 24 a giovedì 30 compresi) vedranno centinaia di milioni di cinesi in viaggio e, quanto meno, sarà inevitabile un impatto dalla diffusione del virus sull'espansione economica di Pechino e non solo.

Crollo per Shanghai. A Tokyo Nikkei 225 in calo dello 0,91%

Dopo una seduta contrastata per Wall Street (unico in negativo dei tre principali indici newyorkesi il Dow Jones Industrial Average, deprezzatosi mercoledì dello 0,03%), alla riapertura degli scambi in Asia la tendenza si è fatta invece di netto ribasso, con gli investitori che tornano a guardare con apprensione agli sviluppi dell'epidemia di coronavirus (sono salite a 17 le vittime accertate in Cina).

Borsa Usa: nuovi record S&P 500 e Nasdaq Composite, Tesla sfonda quota 100 mld di capitalizzazione

La Borsa di New York ha chiuso la seduta senza grandi variazioni. Il Dow Jones ha perso lo 0,03% mentre l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno guadagnato rispettivamente lo 0,03% e lo 0,14%. Il listino delle 500 aziende a maggiore capitalizzazione e quello ad alto contenuto tecnologico hanno aggiornato i record storici. Wall Street, negativa martedì a causa dei rischi legati all'epidemia di coronavirus in Cina, ha beneficiato della brillante trimestrale di IBM (+3,42%).

Wall Street torna a salire

La Borsa di New York ha aperto la seduta in rialzo. Il Dow Jones guadagna lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,5%.
Mercati in recupero dopo il calo di ieri, con gli investitori che sembrano avere metabolizzato il fattore ribassista legato all'epidemia di coronavirus. L'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno toccato nuovi record storici.

Pages

Subscribe to RSS - Commenti Borse Internazionali