Mercati Europei

Tikehau Capital, utile semestrale da € 97,2 mln

Il Gruppo Tikehau Capital registra nel primo semestre una forte crescita con l'incremento del peso delle attività di asset management. Ecco in sintesi i dati principali.

* 23,4 miliardi di euro gli AUM nel primo semestre al 30 giugno 2019 con un incremento del 6% nel primo trimestre e +16% a perimetro costante;

* +15% il risultato operativo dell'attività di asset management a perimetro costante pari a 20,5 milioni di euro, un aumento di 2,2 volte rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Norvegia. La Banca Centrale alza i Tassi di Interesse

In Norvegia la Norges Bank (Banca Centrale Norvegese) ha alzato i tassi di interesse di 25 punti base muovendosi in contro tendenza rispetto alle decisioni degli altri principali istituti centrali. I tasso sono così saliti all'1,50% dal precedente 1,25%. Si tratta del quarto rialzo nel corso dell'ultimo anno, ma secondo la stessa banca centrale potrebbe essere l'ultimo intervento nel breve in tale direzione.

AC - www.ftaonline.com

Diminuiscono i depositi O/N della Bce

In calo i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 455,949 miliardi di euro, dai 569,466 miliardi della lettura precedente. Scendono a 5 milioni di euro i prestiti marginali da 58 milioni di euro della rilevazione precedente.

CC - www.ftaonline.com

BMO: globale positività sull'azionario

Nick Henderson, responsabile del Bmo Global Equity Team di Bmo Global Asset Management, ha così espresso una breve prospettiva sull'azionario globale. "La guerra commerciale tra USA e Cina, e l'inversione della curva dei rendimenti obbligazionari ha messo in evidenza le continue preoccupazioni sulla debole tendenza segnata dai dati sull'economia globale.

Svizzera: Snb mantiene ancora i tassi allo 0,75% in negativo

Come previsto la Schweizerische Nationalbank (Snb, l'istituto centrale svizzero) ha mantenuto i tassi d'interesse sui depositi in negativo dello 0,75% e in un range compreso tra -1,25% e -0,25% il margine di fluttuazione del Libor a tre mesi, principale tasso di riferimento. L'ultimo intervento, un taglio di 50 punti base, risale al gennaio 2015 quando l'istituto aveva deciso di slegare la valuta elvetica dall'euro. La Snb ha sottolineato che rimarrà attiva nel mercato dei cambi, se necessario, tenendo conto della situazione valutaria generale.

Bauer rivede al ribasso stima Ebit 2019, crolla il titolo a Francoforte

Bauer perde il 20% alla Borsa di Francoforte. Il produttore di macchinari per costruzioni ha abbassato la previsione sull'utile operativo annuale a circa 70 milioni di euro contro i 95 milioni della precedente guidance.

RV - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Mercati Europei