Analisi Varie Estero (AVE)

Germania: sotto le attese ad agosto Indice dei Prezzi Produzione (PPI) +0,5% a/a

In Germania l'Ufficio di Statistica Destatis ha comunicato che nel mese di agosto l'Indice dei Prezzi alla Produzione è diminuito dello 0,5% su base mensile risultando inferiore alle attese fissate su un decremento dello 0,2%, e alla rilevazione precedente pari al+0,1%. Su base annuale il PPI e' cresciuto dello 0,3%, inferiore alla rilevazione precedente pari al +1,1% e al consensus +0,6%. L'indice core che non considera i prezzi dell'energia è cresciuto del +0,6% ad agosto rispetto allo stesso periodo del 2018, risultando invariato rispetto a un mese fa.

CC - www.ftaonline.com

Indonesia: Banca Centrale taglia nuovamente i tassi d'interesse al 5,25%

In Indonesia la Banca Centrale, come ampiamente previsto, ha provveduto ad un ulteriore taglio di 25 punti base dei Tassi di Interesse, portandoli al 5,25%. L'Istituto aveva agito nella stessa maniera anche a luglio e ad agosto.

CC - www.ftaonline.com

Dax seduta al rialzo giovedi'

Dax seduta al rialzo giovedi', i prezzi premono contro una importante resistenza. Il Dax ha toccato giovedi' un massimo a 12467 punti circa arrivando a contatto con il lato alto del gap ribassista del 16 settembre a 12468 punti. Il superamento di quei livelli e la rottura del picco del 13 settembre a 12494 punti segnalerebbero la ripresa dell'uptrend in atto dai minimi di meta' agosto con obiettivi a 12600 e a 12650 punti.

Borsa Usa: indici poco mossi, nuovo record storico per Microsoft

La Borsa di New York ha chiuso la seduta senza grandi variazioni all'indomani della decisione della Fed di abbassare il costo del denaro di 25 punti base senza fornire indicazioni chiare sulle prossime mosse di politica monetaria. Il Dow Jones ha perso lo 0,19% mentre il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,07%. Piatto l'S&P 500.
Tra i titoli in evidenza Microsoft +1,84%. Il gruppo di Redmond ha aumentato il dividendo trimestrale dell'11% a 0,51 dollari per azione ed ha approvato un nuovo programma di acquisto di azioni proprie da 40 miliardi di dollari.

La Cina abbassa il tasso sui prestiti a 1 anno

La People's Bank of China (PboC) ha ridotto marginalmente il tasso sui prestiti a un anno al 4,20% rispetto al 4,25% di agosto. Il tasso sui prestiti a cinque anni è stato mantenuto al 4,85%.
Secondo Julian Evans-Pritchard, economista di Capital Economics, questa mossa dovrebbe spingere le banche a ridurre leggermente i tassi sui prestiti con un impatto marginale sull'attività economica. La PBoC dovrà tuttavia progettare maggiori misure di allentamento monetario per generare una ripresa della crescita del credito, ha poi aggiunto.

CC - www.ftaonline.com

Taiwan: Banca centrale lascia i tassi d'interesse all'1,375%

Giovedì la Banca centrale di Taiwan, come ampiamente previsto, ha lasciato invariati i tassi d'interesse per il tredicesimo meeting consecutivo all'1,375% dopo averli tagliati di 12,5 punti base l'ultima volta nel giugno 2016. Per quanto riguarda l'outlook, le previsioni della Banca centrale sono di una crescita del Pil del 2,4% nel 2019, in miglioramento rispetto al 2,06% stimato in giugno (nella seconda metà del 2019 l'espansione dell'economia dovrebbe salire al 2,66%). Per il 2020 la crescita è attesa al 2,34%.

CC - www.ftaonline.com

Deutsche Boerse: Zollweg lascia la guida della sorveglianza dopo 20 anni

Michael Zollweg, capo dell'Ufficio di sorveglianza sul trading (TSO) della Borsa di Francoforte e di Eurex Germany, alla fine di quest'anno lascerà l'incarico che ha tenuto per venti anni e con esso il gruppo Deutsche Borse "nel migliore dei modi". Il legale continuerà a fare da consulente al gruppo nell'area fino alla fine del 2020.

UK: nozze tra Tilney e Smith & Williamson, gestiranno asset per oltre £ 45 mld

I consigli di amministrazione di Tilney (controllata dai fondi Permira) e Smith & Williamson hanno annunciato un accordo per la fusione delle due società. La nuova Tilney Smith & Williamson fonde due case britanniche di investimento (wealth management e servizi professionali) fondate rispettivamente nel 1836 e nel 1881, creando un player con oltre 45 miliardi di sterline di asset in gestione.

Pages

Subscribe to RSS - Analisi Varie Estero (AVE)