Analisi Varie Estero (AVE)

Danimarca: in settembre indice fiducia consumatori a 4,3 punti

Secondo quanto comunicato da Danmarks Statistik (l'Ufficio nazionale di statistica di Copenhagen), in settembre l'indice della fiducia dei consumatori della Danimarca è diminuito a 4,3 punti dai 6,3 punti di agosto (2,9 punti in luglio).

CC - www.ftaonline.com

Sudafrica: Mpc conferma i tassi ma taglia stima crescita Pil 2020

Il Monetary Policy Committee (Mpc) della Reserve Bank del Sudafrica all'unanimità ha lasciato invariati i tassi d'interesse al 6,5% dopo averli tagliati di 25 punti base a luglio. La decisione era attesa: tutti gli economisti che componevano il consensus di Reuters avevano previsto il mantenimento dei tassi al livello attuale.

Borse europee poco mosse

Le principali Borse europee hanno aperto l'ultima seduta della settimana senza grandi variazioni in attesa di sviluppi dai negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina. L'indice Stoxx 600 guadagna lo 0,2%, il Dax30 di Francoforte lo 0,05%, l'Ibex35 di Madrid lo 0,05%. Sotto la parità il Ftse100 di Londra (-0,25%) e il Cac40 di Parigi (-0,05%).
Tra i titoli in evidenza Korian +3%. L'operatore delle case di riposo ha rivisto al rialzo la stima di generazione di cassa al 2021.

Fed, altri 75 mld a sostegno della liquidità

Con una terza operazione consecutiva di acquisto di titoli di Stato USA, titoli delle Agenzie e titoli garantiti da mutui, la Fed di New York ha immesso altri 75 miliardi di dollari nei mercati della liquidità di breve. Tre giorni e tre operazioni straordinarie come non se ne vedevano dall'inizio della crisi dei mutui subprime rivelano un mercato della liquidità bancaria in grande difficoltà e che anche ieri ha registrato tassi overnight anche del 10%, circa cinque volte i tassi ufficiali posti come target.

Borse asiatiche in leggero rialzo. A Tokyo Nikkei +0,16%

Borse asiatiche in generale rialzo questa mattina sebbene con movimenti piuttosto contenuti. Resta l'incertezza da parte degli addetti ai lavori dopo il taglio dei tassi operato dalla Fed e si guarda con attenzione alla ripresa delle negoziazioni tra Usa e Cina in merito alla questione sui dazi commerciali.

S&P 500 in attesa di spunti per riattivare il rally

S&P 500 invariato giovedì a 3006,79 punti all'indomani della decisione della Fed di tagliare come previsto i tassi di interesse, ma ridimensionando le speranze di un ulteriore allentamento monetario. L'indice americano ha terminato la seduta sui livelli di mercoledì perdendo quota dopo il test di un massimo intraday a 3022 circa, coincidente con il picco del 12 settembre e livello non distante dal record storico di luglio a 3028 punti.

Giappone. Inflazione +0,3% ad agosto

In Giappone il Ministero degli Affari Interni e delle Comunicazioni ha reso noto questa mattina che ad agosto il dato sull'inflazione ha fatto registrare una crescita dello 0,3% su base annuale. Il dato è in linea con le attese degli analisti ma inferiore rispetto a quello del mese precedente quando era risultato pari a +0,5% ed al target della BoJ fissato a +2,0%.
Su base mensile i prezzi al consumo sono risultati invariati rispetto a luglio.

Pages

Subscribe to RSS - Analisi Varie Estero (AVE)