Analisi Indici Esteri (AIE)

Nikkei a contatto con il supporto

Secondo ribasso consecutivo per il Nikkei che dopo la festività di ieri è tornato questa mattina alle contrattazioni facendo registrare un ribasso dell'1,35% che lo ha ricondotto a 16905 punti. In sole due sedute l'indice ha vanificato il rialzo di due settimane, andando a mettere pressione al supporto strategico, nel breve, posto a quota 16900. La velocità con cui i prezzi sono tornati rivedere questo livello lascia più di un dubbio sulle reali capacità di recupero dei corsi nell'immediato.

Il Nikkei ritraccia dopo le recenti fatiche

Corposo ribasso questa mattina per il Nikkei che ha ceduto 1,76 punti percentuali arretrando in chiusura a quota 17134. Dopo l'incertezza delle ultime sedute l'indice nipponico ha dunque perso vistosamente terreno, andando a ritracciare metà circa del rialzo partito a metà ottobre. Un movimento che seppur ampio, rientra per il momento nel novero delle correzioni e può essere classificato come fisiologico dopo il recente rally.

Il Nikkei temporeggia dopo il recente rialzo

Nikkei in leggero rialzo (+0,1%) questa mattina al termine delle contrattazioni, archiviate a 17442 punti. L'indice sta prendendo fiato dopo le recenti fatiche, in attesa di trovare le energie necessarie per riprendere con decisione il cammino rialzista. Il quadro grafico resta invariato con i prezzi impegnati a portare avanti il processo di crescita intrapreso con il superamento di quota 17000, movimento i cui obiettivi sono stati individuati a 17900/18000 circa. Prossima tappa lungo tale percorso a 17600, dove è posizionato il picco di aprile.

Nikkei poco mosso in avvio di ottava

Avvio di ottava in leggero calo per il Nikkei che ha ceduto lo 0,12% attestandosi a 17425 punti, al termine di una seduta che lo ha comunque visto recuperare terreno dai minimi intraday fatti registrare a quota 17327. Il quadro grafico non ha subito variazioni di rilievo e resta ancora orientato al rialzo. L'indice è impegnato a portare avanti il processo di crescita intrapreso con il superamento di quota 17000 i cui obiettivi sono stati individuati a 17900/18000 circa. Prossima tappa lungo tale percorso a 17600, dove è posizionato il picco di aprile.

Chiusura di ottava in denaro per il Nikkei

Dopo la pausa di ieri il Nikkei è tornato a salire questa mattina facendo registrare un rialzo dello 0,63% a 17446 punti, al terine di una seduta caratterizzata da bassa volatilità. L'indice prosegue dunque il cammino di crescita intrapreso con il superamento di quota 17000 e si avvicina a grandi passi verso gli obiettivi individuati a 17900/18000 circa. Prossima tappa lungo tale percorso a 17600, dove è posizionato il picco di aprile.

Lieve calo per il Nikkei

Flessione di qualche decimo di punto percentuale questa mattina per il Nikkei che ha ceduto lo 0,32% attestandosi a quota 17336. L'indice inizia probabilmente a risentire delle recenti fatiche che nel breve potrebbero indurlo ad una pausa di consolidamento più estesa che permetta di accumulare energie fresche in vista di un successivo allungo. Flessioni fino a 16900/17000 non modificherebbe comunque un quadro grafico di fondo ancora orientato al rialzo, i cui obiettivi oltre 17600 (picco di aprile) restano fissati a 17900/18000 punti circa.

Nikkei positivo in avvio di ottava

Avvio di ottava in leggero rialzo per il Nikkei che questa mattina ha archiviato le contrattazioni a 17234,42 (+0,29%) recuperando la flessione fatta registrare nell'ultima seduta della precedente ottava. Il quadro grafico non ha subito variazioni di rilievo e resta dunque orientato al rialzo. Il target individuato nelle ultime settimane a quota 17250 è stato raggiunto ed ora l'asticella deve essere spostata più in alto e precisamente a 17700 e 18000 circa.

Bella accelerazione rialzista per il Nikkei

Bel rialzo questa mattina per il Nikkei che ha chiuso le contrattazioni in crescita di oltre un punto percentuale attestandosi a 17235. I prezzi hanno dunque confermato il segnale positivo inviato ieri con il superamento di quota 17000, allungando il passo tanto da avvicinarsi sensibilmente al primo degli obiettivi individuati nei giorni scorsi a 17250.

Nikkei di nuovo a contatto con quota 17000

Marginale rialzo questa mattina per il Nikkei che ha archiviato le contrattazioni a 16998 punti in crescita dello 0,21%. L'indice ha chiuso in territorio positivo per la quarta volta consecutiva, tornando a contatto con la resistenza a quota 17000, ostacolo che settimana scorsa ne aveva frenato l'ascesa agevolandone la correzione in area 16700.

Nuovo passo avanti per il Nikkei

Terzo rialzo consecutivo per il Nikkei, che questa mattina ha archiviato le contrattazioni a 16963 punti in crescita dello 0,38%. L'indice nipponico ha dunque confermato le aspettative della vigilia, compiendo un nuovo passo avanti verso la resistenza a quota 17000, ostacolo che settimana scorsa ne ha frenato l'ascesa. Il fatto che i prezzi siano risaliti a ridosso di tale livello a distanza di pochi giorni, è testimonianza di vitalità da parte dei corsi e di voglia di proseguire il cammino di crescita intrapreso dai minimi di fine settembre.

Pages

Subscribe to RSS - Analisi Indici Esteri (AIE)