Analisi Indici Esteri (AIE)

Il Nikkei 225 scende a testare il primo importante supporto

Mercato azionario giapponese in calo. Il Nikkei 225 ha terminato a 19137,95 punti, -0,74% rispetto alla chiusura precedente (19280,78). L'indice nipponico scende a testare i supporti a 19000 circa, decisivi nel brevissimo dato che in caso di rottura resterebbe solo quota 18500 a scongiurare un affondo sui sostegni posizionati a 17600/17700 (minimi di inizio aprile).

Nikkei 225 in rosso ma lo scenario rialzista resiste

Mercato azionario giapponese negativo. Il Nikkei 225 ha terminato a 19280,78 punti, -1,97% rispetto alla chiusura precedente (19669,12). L'indice nipponico perde quota e scivola sotto i riferimenti a 19500/19600 oltrepassati alla fine della scorsa settimana. Per alimentare le prospettive rialziste innescate dalla formazione a isola (island reversal pattern) creatasi tra venerdì 13 e martedì 24 marzo e favorire un attacco all'ex supporto a 20100 circa (minimo di agosto 2019) i corsi dovranno superare il recente massimo poco sopra i 19900.

Nikkei 225 debole ma sopra le ex resistenze

Mercato azionario giapponese in flessione. Il Nikkei 225 ha terminato a 19669,12 punti, -1,15% rispetto alla chiusura precedente (19897,26). L'indice nipponico arretra dopo lo scatto in avanti di venerdì scorso ma resiste sopra le ex resistenze a 19500/19600, circostanza che conferma il ritorno in primo piano delle prospettive rialziste innescate dalla formazione a isola (island reversal pattern) creatasi tra venerdì 13 e martedì 24 marzo e il possibile attacco in tempi brevi all'ex supporto a 20100 circa (minimo di agosto 2019).

Il Nikkei 225 accelera e supera le resistenze

Mercato azionario giapponese in deciso rialzo. Il Nikkei 225 ha terminato a 19897,26 punti, +3,15% rispetto alla chiusura precedente (19290,20). La settimana va in archivio con una performance pari a +2,05%. L'indice nipponico scatta in avanti e supera in modo perentorio le resistenze a 19500/19600, riferimenti decisivi nel breve termine. Il balzo odierno rimette in primo piano le prospettive rialziste innescate dalla formazione a isola (island reversal pattern) creatasi tra venerdì 13 e martedì 24 marzo, prospettando un attacco all'ex supporto a 20100 circa (minimo di agosto 2019).

Il Nikkei 225 arretra dopo il test delle resistenze

Mercato azionario giapponese in calo. Il Nikkei 225 ha terminato a 19290,20 punti, -1,33% rispetto alla chiusura precedente (19558,56). L'indice nipponico arretra dopo il test delle resistenze a 19500/19600, riferimenti decisivi nel breve termine. Solo una perentoria vittoria su questi ostacoli farebbe tornare in primo piano le prospettive rialziste innescate dalla formazione a isola (island reversal pattern) creatasi tra venerdì 13 e martedì 24 marzo, favorendo quindi un allungo verso l'ex supporto a 20100 circa (minimo di agosto 2019).

Nikkei 225 in attesa di segnali

Mercato azionario giapponese in lieve flessione. Il Nikkei 225 ha terminato a 19558,56 punti, -0,41% rispetto alla chiusura precedente (19673,53). L'indice nipponico oscilla sui recenti massimi a 19500/19600, riferimenti decisivi nel breve termine. Una stabilizzazione al di sopra di questi ostacoli farebbe tornare in primo piano le prospettive rialziste innescate dalla formazione a isola (island reversal pattern) creatasi tra venerdì 13 e martedì 24 marzo, favorendo quindi un allungo verso l'ex supporto a 20100 circa (minimo di agosto 2019).

Il Nikkei 225 supera importanti resistenze

Mercato azionario giapponese in forte rialzo. Il Nikkei 225 ha terminato a 19673,53 punti, +3,31% rispetto alla chiusura precedente. L'indice nipponico torna a guadagnare terreno dopo la flessione di ieri ma soprattutto si porta oltre i recenti massimi a 19500/19600, riferimenti decisivi nel breve termine.

Il Nikkei 225 consolida i recenti progressi

Mercato azionario giapponese poco mosso. Il Nikkei 225 ha terminato a 19345,77 punti, -0,04% rispetto alla chiusura precedente (19353,24). L'indice nipponico si ferma dopo tre sedute consecutive di rialzi consistenti, grazie ai quali i corsi si sono portati a un passo dai recenti massimi a 19500/19600, riferimenti decisivi nel breve termine.

Nikkei 225 all'attacco di importanti resistenze

Mercato azionario giapponese in progresso. Il Nikkei 225 ha terminato a 19353,24 punti, +2,13% rispetto alla chiusura precedente (18950,18). L'indice nipponico allunga ancora e si porta a un passo dai recenti massimi a 19500/19600, riferimenti decisivi nel breve termine. Una vittoria su questi ostacoli farebbe tornare in primo piano le prospettive rialziste innescate dalla formazione a isola (island reversal pattern) creatasi tra venerdì 13 e martedì 24 marzo, favorendo quindi un allungo verso l'ex supporto a 20100 circa (minimo di agosto 2019).

Il Nikkei 225 estende il rimbalzo e si avvicina a importanti resistenze

Mercato azionario giapponese positivo. Il Nikkei 225 ha terminato a 18950,18 punti, +2,01% rispetto alla chiusura precedente (18576,30). L'indice nipponico estende il rimbalzo di ieri e si candida a un attacco ai recenti massimi a 19500/19600, riferimenti decisivi nel breve termine. Una vittoria su questi ostacoli farebbe tornare in primo piano le prospettive rialziste innescate dalla formazione a isola (island reversal pattern) creatasi tra venerdì 13 e martedì 24 marzo, favorendo quindi un allungo verso l'ex supporto a 20100 circa (minimo di agosto 2019).

Pages

Subscribe to RSS - Analisi Indici Esteri (AIE)