Analisi Mercato Forex (AFO)

Quadro grafico ancora contrastato per Eur/Usd

Inizio ottava negativo per Eur/Usd, respinto dagli ostacoli a 1,1420. Le quotazioni non sono infatti riuscite la scorsa ottava a superare la media mobile a 50 giorni, una linea praticamente orizzontale passante da area 1,14, lasciando intendere una probabile evoluzione laterale a ridosso della stessa.

Eur/Usd arenato sotto quota 1,14

Eur/Usd, la reazione si ferma su ostacoli a 1,1420, confermando al termine della settimana un quadro grafico ancora contrastato. Le quotazioni non riescono dunque a superare la media mobile a 50 giorni, una linea praticamente orizzontale passante da area 1,14, lasciando intendere una probabile evoluzione laterale a ridosso della stessa.

Sterlina in rafforzamento. Eur/Gbp sui minimi da maggio 2018

Eur/Gbp accelera al ribasso dopo la violazione di supporti strategici di lungo termine a 0,8612, minimi allineati di maggio 2018 e di gennaio 2019. Il cedimento di questo riferimento ha riattivato la flessione partita a inizio anno da 0,91 circa in direzione di target negativi a 0,85 e più sotto fino a 0,83, minimi allineati di dicembre 2016 e aprile 2017. Il quadro grafico resterà dunque orientato al ribasso fintanto che area 0,88 non sarà nuovamente alle spalle.

Scenario grafico invariato per Eur/Jpy

Scenario invariato per Eur/Jpy. Il cambio resta in vista dei massimi di inizio mese poco sotto quota 126 venendone per il momento respinto. Il passaggio su questi livelli della trend line che scende di top di settembre ne aumenta la resistenza, rendendo faticoso ogni tentativo di rottura: solo oltre questi ostacoli verrebbero gettate le basi per un allungo verso i massimi di dicembre a 127 circa. Segnali distensivi oltre questa soglia per target in area 129,20/129,40 almeno.

Pages

Subscribe to RSS - Analisi Mercato Forex (AFO)