Analisi Mercato Forex (AFO)

Settimana importante per la Sterlina

In attesa del voto del Parlamento inglese sul piano Brexit, la moneta Unica ha tentato ripetutamente l'attacco di ostacoli determinanti. Eur/Gbp è riuscito a sfruttare il supporto presente in area 0,8940 per risalire la china in direzione delle resistenze presenti a 0,91, massimi di dicembre, allineati a quelli di fine agosto, e punto di passaggio della trend line disegnata dai massimi di ottobre 2016. Una vittoria su questi ostacoli aprirebbe spazi di crescita non solo verso i top dell'estate 2017 a 0,93 circa, ma anche fino a 0,94 circa.

Eur/Gbp estende la reazione dai supporti

Il cambio è riuscito a sfruttare il supporto presente in area 0,8940/0,8960 per risalire la china in direzione delle resistenze presenti a 0,91, massimi di dicembre, allineati a quelli di fine agosto, e punto di passaggio della trend line disegnata dai massimi di ottobre 2016. Una vittoria su questi ostacoli aprirebbe spazi di crescita non solo verso i top dell'estate 2017 a 0,93 circa, ma anche fino a 0,94 circa.

Eur/Usd balza oltre quota 1,15

Eur/Usd oltre un primo ostacolo a 1,15. La forte discesa vista nel primo giorno dell'anno è stata completamente riassorbita lasciando spazio a un nuovo impulso rialzista che ha permesso la rottura di una importante resistenza a 1,15 circa, limite superiore del range disegnato dai prezzi negli ultimi due mesi. Oltre 1,155, lato alto del canale che sale dai minimi di novembre, il cambio potrebbe spingersi fino ai top di ottobre a 1,16/1,1620.

Il rialzo di Eur/Gbp è bloccato dai massimi estivi

Il rialzo di Eur/Gbp bloccato dai massimi estivi. Fallito l'ennesimo tentativo di superare i massimi estivi a 0,91 circa, le quotazioni hanno fatto un passo indietro verso i primi supporti presenti tra 0,8940 e 0,8960 circa. Solo l'eventuale cedimento di questi livelli e della media mobile a 50 giorni, passante da 0,8890 circa, potrebbe compromettere le attese di crescita anticipando ripiegamenti più estesi verso quota 0,8650 e più in basso fino a 0,8620, minimi di aprile e ultimo appiglio in grado di impedire un pericoloso deterioramento verso almeno 0,8520 circa.

Pages

Subscribe to RSS - Analisi Mercato Forex (AFO)