Analisi Mercato Forex (AFO)

Eur/Jpy rompe gli indugi

Eur/Jpy rompe gli indugi, mettendo fine alla fase laterale degli ultimi due mesi. La rottura della resistenza a 121,50 circa, media mobile esponenziale a 200 giorni, getta le basi per la realizzazione di un nuovo segmento di crescita. Saranno necessarie comunque conferme oltre area 122,50, massimi di venerdì e trend line che scende dai top di marzo, per dare spessore tecnico al movimento per target a quota 124 e 125, linea che scende dai top del 2018.

Eur/Usd in attesa di spunti sotto ostacoli tenaci

Eur/Usd nuovamente resta in vista di un ostacolo critico a quota 1,11 in attesa di trovare la giusta motivazione per superarlo. Le quotazioni attendono spunti che potrebbero giungere dalla Fed, che questa sera si pronuncerà sui tassi di interesse che dovrebbero rimanere invariati: solo oltre area 1,11 giungerebbero infatti segnali di ripresa più consistenti verso 1,1180, massimi di ottobre, creando le premesse per un tentativo di inversione del ribasso di lungo termine attivo da inizio 2018.

Eur/Gbp sui minimi da maggio 2017

Eur/Gbp scende sul livello più basso da maggio 2017. La moneta unica continua a perdere terreno rispetto alla Sterlina e raggiunge in avvio di ottava a 0,8393 il minimo degli ultimi due anni e mezzo. Sono dunque necessarie reazioni decise da parte dei prezzi per scongiurare un ulteriore affondo verso area 0,83, per il test della base del canale che scende dai massimi di agosto e dei minimi allineati di settembre/dicembre 2016 e quelli di aprile 2017.

Pages

Subscribe to RSS - Analisi Mercato Forex (AFO)