Commento tecnico

Esprinet torna a crescere dopo il return move

Esprinet (+4,73%) reagisce alle vendite partite a inizio mese sfruttando il return move in area 9,45 circa, massimo di novembre e punto di passaggio della media mobile esponenziale a 50 giorni. Il ritorno sopra quota 10 permetterebbe ai prezzi di guardare non solo a un nuovo test dei massimi del 4 gennaio, a 11,12 euro, ma anche più in alto verso target a 11,60 circa, livello più alto dal 2007. Segnali di cedimento invece sotto 9,41 prologo a ripiegamenti verso supporti in area 8,00.

CC - www.ftaonline.com

Credem rimbalza in direzione di una resistenza strategica

Credem (+3,51%) sta correggendo il rialzo partito lo scorso fine ottobre all'interno di un banner i cui riferimenti si posizionano a 4,10 e 4,52. Oltre il limite superiore della figura verrebbe inviato un segnale di forza significativo che potrebbe creare le premesse per un tentativo di inversione del prolungato ribasso degli ultimi tre anni. Conferme in tal senso oltre 4,84 euro per obiettivi a 5,50. Nella direzione opposta, discese sotto 4,10 comporterebbero un nuovo avvitamento al ribasso verso 3,95/4,00.

CC - www.ftaonline.com

Interpump sfrutta un supporto e torna a crescere

Interpump (+1,38%) prova a sfruttare la vicinanza a un supporto dinamico di rilievo, la media mobile esponenziale a 50 sedute passante da 38,50 euro circa, per interrompere la flessione in atto dall'8 gennaio e risalire la china in direzione di tali record a 42 euro circa. La struttura grafica del titolo si conferma in ogni caso saldamente orientata al rialzo, incanalata tra due linee parallele che salgono dai minimi dello scorso marzo, i cui riferimenti si posizionano ora a 43 circa e 37 euro.

CC - www.ftaonline.com

Nexi rimbalza da un supporto

Nexi (+3,39%) ha disegnato un tweezer bottom a 14,42 euro creando le premesse per un tentativo di ripresa in direzione di 15,56, media mobile esponenziale a 50 sedute. Il ritorno sopra questo riferimento permetterebbe al titolo di dimostrare forza, creando le premesse per rivedereil top del 4 gennaio a 16,93 euro. Sotto 14,42 rischio invece di test a 14,20 circa del 61,8% di ritracciamento del rialzo partito lo scorso novembre.

CC - www.ftaonline.com

Autogrill reagisce all'ipervenduto

Autogrill (+3,49%) reagisce all'ipervenduto dopo il tonfo che la scorsa ottava ha portato i prezzi in area 4,00. La tenuta di questo limite potrebbe costituire un primo tentativo di risalire la china verso quota 5,00 e in un secondo momento verso la resistenza a 5,50/5,53, linea che scende dai massimi di novembre. Al contrario, il cedimento dei 4,00 euro farebbe temere una estensione del ribasso verso i minimi di fine ottobre a 3,08 euro, riferimento critico nel medio lungo termine corrispondente ai minimi di marzo 2020.

CC - www.ftaonline.com

Unicredit: incertezza sui dossier aperti e segnali grafici ribassisti

Pesante flessione ieri per Unicredit (oggi stabile in avvio a 7,42 euro) che, in una seduta negativa per l'azionario, ha sottoperformato anche rispetto agli indici di settore. Sul gruppo bancario guidato, ancora per poco, dal dimissionario CEO Jean Pierre Mustier aleggiano molte incertezze.

L'Angolo del Trader

Pesante flessione ieri per Unicredit che, in una seduta negativa per l'azionario, ha sottoperformato anche rispetto agli indici di settore. Sul gruppo bancario guidato, ancora per poco, dal dimissionario CEO Jean Pierre Mustier aleggiano molte incertezze. La prima è relativa alla nomina del successore del manager francese: secondo le indiscrezioni delle ultime settimane a spuntarla dovrebbe essere Andrea Orcel, ex Merrill Lynch e UBS e quasi numero uno del Santander nel 2018 prima del cambio di rotta degli spagnoli (con contenzioso legale multimilionario in corso).

I 6 migliori e i 6 peggiori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 piu' liquidi del mercato

I 6 migliori e i 6 peggiori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 piu' liquidi del mercato.

I 6 migliori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 piu' liquidi del mercato

BB BIOTECH interessante sopra 78.284 euro, stop loss: 76.2842, obiettivo: 81.003.

SCIUKER FRAMES interessante sopra 4.989 euro, stop loss: 4.2686, obiettivo: 5.728.

REPLY interessante sopra 104.637 euro, stop loss: 102.4367, obiettivo: 106.626.

BUZZIUNICEM RNC interessante sopra 14.337 euro, stop loss: 14.0168, obiettivo: 14.751.

Pages

Subscribe to RSS - Commento tecnico