Commento tecnico

Prova di forza per Buzzi Unicem

Buzzi Unicem (+2,75%) tenta la fuoriuscita al rialzo dalla fase laterale disegnata nell'ultimo mese tra 17,20 e 18,05. Conferme in tal senso permetterebbero di realizzare un ulteriore allungo verso 19 euro e fino a 19,90, per la ricopertura del gap ribassista del 6 maggio. L'eventuale rientro nel range potrebbe portare nuova deboleza ma solo sotto 17,16/17,20 il ribasso potrebbe estendersi fino a 16,69 euro, minimo dell'11 marzo.

CC - www.ftaonline.com

Pirelli, il rialzo per il momento ha tratti correttivi

Pirelli, il rialzo per il momento ha tratti correttivi. Il rimbalzo disegnato da Pirelli dai minimi di giugno a 5,036 non ha superato per ora resistenze tali da potersi dimostrare destinato a durare. Solo oltre 5,60 primi indizi in questo senso, con target a 5,70, gap del 20 maggio, poi a 5,85, 50% di ritracciamento del ribasso dal top di aprile. Sotto 5,20 invece atteso ritorno a 5,036, supporto successivo a 4,85 euro.

AM - www.ftaonline.com

Nexi, supporto critico a 8,80 euro circa

Nexi si è mosso dal picco del 10 giugno all'interno di uncanale ribassista del quale il 25 e il 26 giugno è stata toccata la base in area 8,80.Questo canale ha i tratti di un "flag", figura di continuazione dellaprecedente tendenza rialzista. Conferme in questo senso, ovvero in favore dellaripresa del trend crescente in atto dai minimi di inizio maggio, oltre 9,20,primo target in quel caso a 9,45 euro, poi in area 9,80 circa. Sotto 8,80invece attesa correzione del rialzo precedente, target a 8,55 e a 8,25.

AM - www.ftaonline.com

Quadro grafico ancora orientato al ribasso per Biesse

Prosegue la fase negativa di Biesse (-1,89%) che fatica ad opporsi alle pressioni dei venditori e scivola in direzione di area 10, minimi del 2016. La presenza di una divergenza rialzista tra il grafico dei prezzi e l'oscillatore RSI a 14 sedute potrebbe favorire un pull back tecnico verso 15,80 circa, ma solo il superamento di 16,15 euro permetterebbe di intravedere segnali concreti di miglioramento.

CC - www.ftaonline.com

Stm, significativo il ritorno sopra quota 15

Stm (+2%) ha interrotto a 15,30 circa il rimbalzo avviato a fine maggio ma la successione di minimi e massimi crescenti potrebbe favorire la realizzazione di un allungo verso 15,84 e più in alto 16,285 euro, gap ribassista del 6 maggio. Nella direzione opposta, invece, il cedimento di area 14,20 introdurrebbe il ritorno in area 13,60/13,70, linea che sale dai minimi di inizio anno.

CC - www.ftaonline.com

Momento delicato per Technogym

Technogym (-0,15%) si muove ancora all'interno di un canale discendente disegnato dai massimi di marzo, ma nelle ultime sedute sembra aver trovato un valido supporto a 9,70 euro circa. Reazioni da questo livello dovranno superare quota 10 per inviare i primi segnali di ripresa per obiettivi a 10,30, media mobile a 100 giorni, e 10,60 circa. Discese sotto area 9,70 porterebbero invece a un affondo verso 9 euro, base del citato canale.

CC - www.ftaonline.com

Video: calano le scorte di greggio, petroliferi in ripresa

Il rimbalzo del prezzo del greggio conseguente al dato dell'American Petroleum Institute (Api) secondo cui le scorte di greggio in Usa sono calate di 7,5 milioni di barili nella settimana chiusa il 21 giugno ha dato la spinta ai titoli del comparto. Bene questa mattina Eni, Saipem e Tenaris. Biesse fornisce lo spunto per un ripasso della teoria delle onde di Elliott. Momento delicato per Vetrya.

AM - www.ftaonline.com

Ferragamo prepara attacco a una resistenza critica

Balzo avanti per Ferragamo (+2,64%) che prepara un attacco alla resistenza in area 21,60, massimi dello scorso autunno già testati a maggio. Il trend rialzista visto da inizio anno verrebbe riattivato oltre questo limite per obiettivi a 22,20 e 22,80 circa, base del gap del 20 giugno 2018. Il ritorno sotto 19,80 indebolirebbe la struttura rialzista di breve per un primo target a 19,40 euro, supporto successivo a 18,70 circa.

CC - www.ftaonline.com

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli.

Ultima variazione per l'indice All Stars: -0.57%. La performance da inizio anno è stata del 13.06%. Il segnale calcolato dal sistema esperto per la seduta odierna suggerisce una posizione di vendita. Il segnale precedente quello odierno era di vendita. Il target per la strategia attiva è posto a 34374 , lo stop loss a 34817 punti. +++++

Pages

Subscribe to RSS - Commento tecnico