Commento tecnico

Prosegue il buon momento per Eur/Usd

La reazione messa a segno dalla Moneta unica a partire dai minimi di fine settembre a 1,0879 è proseguita con forza anche nell'ultima ottava gettando le basi per una inversione del ribasso degli ultimi quattro mesi. Le quotazioni hanno accelerato al rialzo dopo la rottura a 1,10 circa del lato superiore del canale ribassista disegnato dai top di giugno riconquistando quota 1,1110, picco di settembre.

Pirelli avvicina i massimi di settembre

Pirelli, in attesa dei dati del terzo trimestre 2019 il prossimo 29 ottobre, ha avvicinato i massimi di settembre a 5,736 euro, resistenza da battere per poter arrivare a testare a 5,85 il lato alto del canale ribassista che parte dai massimi di agosto 2018. Oltre area 5,85 segnali di forza duraturi, per il test dei 6,70 euro almeno. Sotto 5,47, base del gap del 15 ottobre, attesi invece movimenti verso 4,95 almeno.

AM - www.ftaonline.com

Nexi, segnali di forza oltre 9,80 euro

Nexi ha toccato con i minimi del 2 ottobre la base delcanale ribassista disegnato dal top del 4 settembre, un canale che ha lecaratteristiche di un "flag", figura di continuazione del precedenteuptrend. Oltre 9,80, lato alto del canale, segnali in favore del test dellaresistenza a 10,70 circa. Sotto la base del "flag", a 9,02, attesotest di 8,68, 61,8% di ritracciamento del rialzo dai minimi di aprile.

AM - www.ftaonline.com

Credito Valtellinese accelera verso una resistenza determinante

Creval (+4,14%) sta recuperando terreno dopo la pausa avviata a settembre da 0,0691 euro. Il titolo dovrà lasciarsi alle spalle questo riferimento, e a maggior ragione la trend line che scende dai top di aprile attualmente passante da 0,0691 circa, per inviare segnali duraturi di ripresa per obiettivi sui massimi di inizio anno a 0,076/0,077 circa. Diversamente il rischio di dietro front verso 0,059 e fino ai supporti critici a 0,052 circa.

CC - www.ftaonline.com

Momento decisivo per il rialzo di Cattolica Assicurazioni

Cattolica Assicurazioni (+4,04%) si affaccia oltre la trend line che scende dai record del 2018 a 8,10 circa segnalando di possedere energie sufficienti per tentare una nuova scalata verso i massimi di luglio a 8,30 euro poi verso i top annuali a 8,975 euro, livello pari al 50% di ritracciamento della discesa partita all'inizio del 2018. L'eventuale ritorno sotto sotto area 8 preluderebbero invece a una rivisitazione di area 7,73, media mobile a 500 giorni, poi supporto a 7,50 euro.

CC - www.ftaonline.com

Be Think Solve Execute all'attacco dei massimi annuali

BE Think, Solve, Execute S.p.A. (+4,58%) in abbrivio al test dei top annuali a 1,16 circa. Il titolo è sulla buona strada per proseguire il movimento al rialzo in direzione del lato superiore del canale che sale dai minimi dello scorso novembre, a 1,25 circa e di rivedere i record toccati nel 2017 a 1,267 euro. La nìmancata rottura di area 1,16 potrebbe invece favorire l'avvio di una pausa corroborante, preludio a cali verso i primi supporti a 1,05/1,07.

CC - www.ftaonline.com

I 6 migliori e i 6 peggiori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 piu' liquidi del mercato

I 6 migliori e i 6 peggiori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 piu' liquidi del mercato.

I 6 migliori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 piu' liquidi del mercato

D'AMICO SHIPPIN interessante sopra 0.153 euro, stop loss: 0.1376 , obiettivo: 0.166 .

SARAS interessante sopra 1.702 euro, stop loss: 1.6789 , obiettivo: 1.732 .

TAMBURI interessante sopra 6.478 euro, stop loss: 6.3583 , obiettivo: 6.598 .

MONDADORI interessante sopra 1.854 euro, stop loss: 1.7917 , obiettivo: 1.940 .

Pages

Subscribe to RSS - Commento tecnico