Economia

BTP in forte ribasso dopo annuncio collocamento obbligazione a 50 anni

Obbligazionario eurozona in lieve calo, BTP in forte ribasso dopo annuncio MEF su collocamento obbligazione a 50 anni. Il rendimento del Bund decennale sale di 1 bp a -0,10%, quello del BTP sale di ben 8 bp all'1,31% (+2 bp per il Bono a 0,92%). Lo spread sale di 7 bp a 141.

Aumentano i depositi overnight presso la Bce

Aumentano i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 398,016 milioni di euro, dai 387,881 milioni della lettura precedente. Salgono anche i prestiti marginali a 20 milioni di euro dai 14 milioni precedenti.

Zona Euro: accelera la crescita del settore manifatturiero alla fine del terzo trimestre

La fine del terzo trimestre ha osservato una lieve accelerazione del tasso di espansione del settore manifatturiero dell'eurozona, con miglioramenti della crescita della produzione, nuovi ordini, esportazioni e livelli occupazionali. Attestandosi a settembre a 52,6, invariato rispetto alla precedente stima flash, l'indice finale Markit PMI sul Manifatturiero dell'Eurozona è aumentato al valore più alto in tre mesi. L'indice medio per il terzo trimestre di 52,1 è stato leggermente maggiore rispetto a quello del secondo trimestre di 52.

Turchia: inflazione rallenta in settembre al 7,28% annuo

Secondo quanto comunicato dal Türkiye ?statistik Kurumu (l'Ufficio nazionale di statistica di Ankara), l'inflazione in Turchia è calata ulteriormente in settembre al 7,28% annuo dall'8,05% registrato in agosto (8,79% in luglio) e contro il 7,87% del consensus di Bloomberg. Su base mensile la lettura è per un progresso dei prezzi al consumo dello 0,18% dopo il declino dello 0,29% di agosto e contro l'incremento dello 0,67% del consensus.

Francia: continua a contrarsi l'Indice PMI manifatturiero

Markit Economics ha reso noto che in Francia l'Indice PMI Manifatturiero, nel mese di settembre, si e' attestato a 49,7 punti in crescita dai 48,3 punti di agosto, indicando un ulteriore deterioramento delle attività in contrazione per il settimo mese consecutivo, sebbene a un tasso inferiore.

Borsa italiana in parità: Ftse Mib -0,05%. Bancari incerti, bene risparmio gestito e automotive

Borsa italiana in parità: Ftse Mib -0,05%. Bancari incerti, bene risparmio gestito e automotive.


Il Ftse Mib segna -0,05%, il Ftse Italia All-Share +0,04%, il Ftse Italia Mid Cap +0,68%, il Ftse Italia Star +0,59%.

Mercati azionari europei in verde.
CAC 40 +0,2%, FTSE 100 +0,8%, IBEX 35 +0,1%. Problemi tecnici per l'indice DAX.

Flessione del 27% annuo per l'M&A globale nel terzo trimestre

Secondo le elaborazioni di Thomson Reuters, nel terzo trimestre del 2016 fusioni e acquisizioni a livello globale hanno registrato un declino del 27% rispetto allo stesso periodo del 2015 a quota 753 miliardi di dollari (nel secondo trimestre il crollo era stato del 32,5%).

Italia: a settembre crescita modesta per settore manifatturiero a 51 punti

Markit Economics ha reso noto che in Italia l'Indice PMI Manifatturiero, nel mese di settembre e' salito a 51 punti dai 49,8 punti di agosto. La produzione è aumentata ad un tasso leggermente più rapido che ad agosto mentre i nuovi ordini, spinti da un maggiore incremento delle esportazioni, hanno ricominciato ad espandersi. Il tasso di creazione di posti lavoro ha anche accelerato anche se in totale è rimasto modesto. L'inflazione dei prezzi d'acquisto ha toccato il record su 14 mesi, ma ha continuato ad essere lieve rispetto agli standard storici.

Pages

Subscribe to RSS - Economia