Forex

Asia contrastata: Tokyo ancora chiusa, Shanghai in positivo

Dopo un'altra seduta in positivo per Wall Street (migliore dei tre principali indici newyorkesi ancora il Nasdaq, in rialzo dell'1,13% martedì), alla riapertura degli scambi in Asia la tendenza rialzista è complessivamente proseguita anche se si è fatta più contrastata. Ultima sessione di stop per Tokyo, chiusa per l'ultima giornata festiva dell'?gata renky? (la Settimana d'oro, iniziata di fatto il 29 aprile con lo Sh?wa, la celebrazione della nascita dell'imperatore Hirohito).

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei deboli (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 -0,4%, FTSE 100 -0,3%, DAX -0,5%, FTSE MIB -0,5%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Euro Stoxx 50 +2,11%, Londra (FTSE 100) +1,66%, Francoforte (DAX) +2,51%, Parigi (CAC 40) +2,40%, Madrid (IBEX 35) +1,11%, Milano (FTSE MIB) +2,06%.

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei positivi (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 +1,7%, FTSE 100 +1,6%, DAX +1,6%, FTSE MIB +1,4%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Euro Stoxx 50 -3,81%, Londra (FTSE 100) -0,16%, Francoforte (DAX) -3,64%, Parigi (CAC 40) -4,24%, Madrid (IBEX 35) -3,60%, Milano (FTSE MIB) -3,70%.

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei in netto ribasso (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 -2,9%, FTSE 100 -0,4%, DAX -3,2%, FTSE MIB -3,4%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Chiusura borse europee: Euro Stoxx 50 -2,27%, Londra (FTSE 100) -3,50%, Francoforte (DAX) -2,22%, Parigi (CAC 40) -2,12%, Madrid (IBEX 35) -1,89%, Milano (FTSE MIB) -2,09%.

Tokyo e Shanghai restano chiuse. Crollo del 4% per Hong Kong

Dopo una chiusura d'ottava, e un inizio del mese di maggio, in netta frenata per Wall Street (peggiore dei tre principali indici newyorkesi il Nasdaq, crollato del 3,20% venerdì), a causa dell'outlook deludente di colossi tecnologici come Amazon.com e Apple e del riaccendersi della guerra commerciale lanciata da Donald Trump contro Pechino (il presidente Usa ha accusato la Cina per l'epidemia di coronavirus e minacciato nuovi dazi sull'export dall'ex Celeste Impero), la nuova settimana inizia sui mercati asiatici in deciso declino.

Eur/Usd in ripresa dopo la Bce

Eur/Usd in recupero dopo l'annuncio della BCE di mantenere invariati i tassi di interesse. La banca centrale europea ha confermato i suoi programmi di acquisto di titoli dell'area euro, dicendosi comunque pronta a rafforzare il suo nuovo piano di acquisti anti pandemia. Da area 1,0750, minimi del 24 aprile allineati a quelli di inizio mese, le quotazioni hanno recuperato terreno riavvicinandosi agli ostacoli a 1,10 circa.

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei positivi (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 +0,6%, FTSE 100 +0,5%, DAX +1,0%, FTSE MIB +0,8%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Chiusura borse europee: Euro Stoxx 50 +2,18%, Londra (FTSE 100) +2,63%, Francoforte (DAX) +2,89%, Parigi (CAC 40) +2,22%, Madrid (IBEX 35) +3,21%, Milano (FTSE MIB) +2,21%.

Pages

Subscribe to RSS - Forex