OPA Offerte Pubbliche

Capgemini accontenta Elliott. Migliorata l'offerta su Altran

La francese Capgemini martedì ha migliorato da 14,00 a 14,50 euro per azione la sua proposta d'acquisto sulla connazionale Altran Technologies. L'offerta, che scadrà il prossimo 22 gennaio, porta la valutazione di Altran a oltre 3,7 miliardi di euro. Capgemini, che settimana scorsa aveva respinto al mittente le richieste di Elliott Management (che attraverso la sussidiaria britannica Elliott Advisors aveva per l'ennesima volta sottolineato come la valutazione di Altran non fosse adeguata), ha sottolineato che la nuova offerta è definitiva e non ci saranno ulteriori rilanci.

Successo per l'Opa di Jab che sale dal 40% al 60% di Coty

Jab Holding lunedì ha reso noto i risultati dell'offerta d'acquisto sul capitale di Coty, che andava in scadenza lo scorso 26 aprile e che non verrà prorogata visto che gli obiettivi sono stati raggiunti. La holding del Lussemburgo (attiva in particolare nel comparto del caffè a partire dalla creazione della joint venture Jacobs Douwe Egberts in Europa nel 2015) ha infatti ottenuto l'adesione degli azionisti per un totale di quasi 217 milioni di titoli, contro i 150 milioni di target.

PLT energia, revoca dalle negoziazioni dalla data odierna

Si fa riferimento all'offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria ("Offerta") promossa da Baya S.r.l., Nous S.r.l. e Nexte 1 S.r.l. ("Offerenti"), anche in nome e per conto delle Persone che Agiscono di Concerto con gli stessi, ai sensi degli artt. 102 e seguenti TUF, su massime 3.565.500 azioni ordinarie di PLT Energia S.p.A. ("Emittente" o "PLT"), negoziate su AIM Italia ("AIM Italia").

Damiani, revoca delle azioni ordinarie da oggi

Leading Jewels S.A. (l'"Offerente"), facendo seguito a quanto comunicato rispettivamente in data 18 marzo 2019 e 11 aprile 2019, con riferimento: (i) ai risultati definitivi dell'offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria (l'"Offerta"), promossa dall'Offerente, anche in nome e per conto delle persone che agiscono di concerto con il medesimo, ossia Guido Damiani, Sparkling Investiment S.A, SPF., Giorgio Damiani, Silvia Damiani e Gabriella Damiani (le "Persone che Agiscono di Concerto"), ai sensi degli articoli 101-bis e 102, comma 1, del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n.

Ceramiche Ricchetti, revoca dalla quotazione da oggi

Facendo seguito a quanto comunicato in data 15 aprile 2019 con riferimento: (i) ai risultaticomplessivi definitivi dell'offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria (l'"Offerta")promossa da Finkéramos S.p.A. (l'"Offerente") sulle azioni ordinarie di Gruppo CeramicheRicchetti S.p.A. (l'"Emittente" o "GCR") e (ii) al conseguente espletamento della proceduracongiunta per l'adempimento dell'obbligo di acquisto ai sensi dell'art. 108, comma 1, del TUF e ilcontestuale esercizio del diritto di acquisto ai sensi dell'art. 111 del TUF (la "ProceduraCongiunta"), avente ad oggetto le n.

Ralph Hamers di Ing Groep aperto ad acquisizioni cross-border

Secondo quanto riportato da Financieele Dagblad, citato da Reuters, il chief executive Ralph Hamers avrebbe dichiarato martedì agli azionisti di Ing Groep che l'istituto olandese potrebbe valutare un'acquisizione cross border in determinate circostanze. Parole che hanno fatto seguito a indiscrezioni secondo cui anche Ing potrebbe essere interessata al takeover di Commerzbank. "Se ci dovesse essere un consolidamento in uno dei mercati in cui siamo attivi, ciò ci indurrebbe a un processo di riflessione", ha spiegato Hamers secondo quanto riportato dal quotidiano finanziario olandese.

Kkr, Eqt e Fosun in corsa per il takeover di Thomas Cook

Secondo quanto riportato nel weekend da Sky News, Thomas Cook avrebbe ricevuto diverse dimostrazioni d'interesse per il takeover della divisione operativa turistica o dell'intera società: in corsa ci sarebbero il colosso Usa del private Kkr e la svedese Eqt Partners oltre alla conglomerata cinese Fosun International.

La francese Engie studia l'acquisizione dell'americana Emcor

Secondo fonti citate da Bloomberg nel weekend, la utility francese Engie starebbe valutando l'acquisizione dell'americana Emcor Group, con l'obiettivo di espandere le proprie attività nel mercato Usa. La società del Connecticut, che fornisce servizi di costruzione e infrastruttura a industria e settore energetico, capitalizza circa 4,5 miliardi di dollari a Wall Street. Engie aveva chiuso in progresso dello 0,26% giovedì a Parigi, in linea con il rialzo dello 0,31% del Cac 40. Emcor ha guadagnato invece lo 0,40% lunedì al Nyse.

RR - www.ftaonline.com

Ricchetti, risultati definitivi dell'offerta

Facendo seguito al comunicato stampa diffuso in data 12 aprile 2019 relativo ai risultati provvisori delle adesioni all'offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria promossa dall'Offerente sulle azioni ordinarie di Gruppo Ceramiche Ricchetti (l'"Emittente" o "GCR") durante il periodo della Riapertura dei Termini, si rendono noti i risultati complessivi definitivi dell'Offerta alla chiusura del periodo della Riapertura dei Termini avvenuta in data 12 aprile 2019.

PLT: apportato il 41,7% delle azioni oggetto d'offerta (dato provvisorio)

Con riferimento all'offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria promossa da Baya S.r.l., Nous S.r.l. e Nexte 1 S.r.l. ("Offerenti"), anche in nome e per conto delle Persone che Agiscono di Concerto con gli stessi, ai sensi degli artt. 102 e seguenti TUF, su massime 3.565.500 azioni ordinarie di PLT Energia ("Emittente" o "PLT"), negoziate su AIM Italia / Mercato alternativo del capitale, si comunica che in data 12 aprile 2019 si è concluso il Periodo di Adesione.

Pages

Subscribe to RSS - OPA Offerte Pubbliche