Rassegna Stampa

Ristrutturazione per Deutsche Bank. Taglio di 18.000 posti

Deutsche Bank ha annunciato domenica i dettagli della nuova ristrutturazione da tempo anticipata dalla stampa. Ristrutturazione che punta a tagliare 6 miliardi di euro di spese ma che costerà 7,4 miliardi di euro al 2022, ben oltre i 5 miliardi riportati in precedenza da Reuters. Di fatto il colosso bancario tedesco uscirà dalle attività globali di trading e ridurrà significativamente quelle di corporate and investment banking.

Pechino indaga su aumento sospetto dei corsi dell'iron ore

Secondo quanto riportato dal Financial Times, Pechino ha deciso d'indagare per individuare la causa di un deciso aumento dei prezzi del minerale di ferro importati in Cina nel tentativo di "reprimere comportamenti anormali". Qu Xiuli, il vice chairman della cinese Iron and Steel Association, nel corso di una conferenza stampa a Shanghai ha dichiarato che "i dipartimenti interessati" stanno analizzando il recente balzo dei prezzi.

Samsung Electronics prevede crollo utile operativo del 56,3%

Samsung Electronics ha comunicato di attendersi un crollo del 56,3% dell'utile operativo nel secondo trimestre, visto che il costante declino della domanda globale di chip di memoria è stato aggravato dalle tensioni commerciali tra Washington e Pechino. Il colosso sudcoreano prevede che l'utile operativo si attesti a 6.500 miliardi di won (4,92 miliardi di euro), contro i 14.870 miliardi (11,26 miliardi di euro) del secondo trimestre del precedente esercizio. I ricavi sono invece attesi a una flessione del 4,2% annuo a 56.000 miliardi di won (42,41 miliardi di euro).

Mediaset stabile nonostante indiscrezioni su uscita Vivendi

Poco mossa Mediaset in avvio nonostante indiscrezioni potenzialmente dirompenti sulle future mosse di Vivendi. La Stampa riferisce infatti che Adrien de Saint Hilaire, responsabile della ricerca europea sul settore media di BofA Merrill Lynch, ha affermato che i francesi intendono uscire dal capitale del gruppo di Cologno Monzese. La dichiarazione (che potrebbe generare un importante movimento ribassista) sarebbe arrivata lunedì nel corso di una telefonata riservata a fondi e grandi investitori.

Indagine della Cma su investimento di Amazon.com in Deliveroo

La Competition and Markets Authority (Cma) ha annunciato l'avvio di un'indagine sull'acquisizione di diritti e di una quota di minoranza in Roofoods, che opera con il marchio Deliveroo, da parte di Amazon.com (attraverso sussidiarie europee del colosso Usa del commercio elettronico). In maggio Amazon aveva partecipato a finanziamenti nel capitale di Deliveroo (cui hanno preso parte anche investitori esistenti come T Rowe Price, Fidelity Management and Research e Greenoaks) per complessivi 575 milioni di dollari.

Osram appoggia l'offerta da 3,4 miliardi di Bain e Carlyle

Osram Licht ha comunicato giovedì che managing e supervisory board hanno deciso di sostenere l'offerta di 35 euro per azione presentata da Bain Capital e Carlyle Group. L'Opa vincolante dei due private equity, che stavano trattando il takeover di Osram già dall'autunno scorso, è a premio del 22,6% sulla media ponderata del titolo negli ultimi tre mesi. Come anticipato in precedenza da Reuters, la valutazione di Osram è pari a 3,4 miliardi di euro (4 miliardi compreso il debito).

Univision Communications lavora a una possibile vendita

Univision Communications ha confermato precedenti indiscrezioni di Reuters (e prima ancora del Wall Street Journal) su una possibile vendita. Il maggiore network televisivo in lingua spagnola degli Usa ha infatti dichiarato di avere affidato il dossier a Morgan Stanley, LionTree e Moelis & Company. "L'attuale congiuntura favorisce offerte di scala e multipiattaforma e crediamo che le principali società di media che non riconoscono e sfruttino questa opportunità unica per i broadcaster in lingua spagnola saranno lasciate indietro", ha dichiarato il chief executive Vincent Sadusky.

La nuova ristrutturazione di Deutsche Bank costerà 5 miliardi

Secondo fonti citate da Reuters, Deutsche Bank si attende che la nuova ristrutturazione costerà fino a 5 miliardi di euro. Nel weekend il Wall Street Journal aveva riportato che il colosso bancario tedesco si preparebbe a tagliare 20.000 posti di lavoro (oltre un quinto rispetto all'organico di 91.500 addetti della fine del primo trimestre).

Osram in rally. Il board discuterà offerta di Bain e Carlyle

Osram Licht ha segnato un rally dell'11,51% mercoledì a Francoforte, dopo che Reuters ha riportato che il supervisory board del gruppo tedesco terrà un meeting straordinario nella giornata di giovedì 4 luglio e discuterà l'Opa da 3,4 miliardi di euro da parte di Bain Capital e Carlyle Group. I due private equity, che stavano trattando il takeover di Osram già dall'autunno scorso, secondo le fonti citate da Reuters sarebbero riusciti ad assicurarsi i finanziamenti necessari proprio negli ultimi giorni. La valutazione sarebbe intorno a 35 euro per azione.

Pages

Subscribe to RSS - Rassegna Stampa