Rassegna Stampa

Avangrid (Iberdrola) e Ppl studiano fusione da 67 miliardi

Secondo fonti citate sabato dal Financial Times, le utility Usa Avangrid e Ppl Corporation sarebbero in trattativa per una fusione che darebbe vita a un colosso del valore di oltre 67 miliardi di dollari, debito incluso. Non è ancora chiaro il ruolo che potrebbe avere la spagnola Iberdrola, azionista all'80% di Avangrid che, con base in Connecticut, fornisce gas ed elettricità a oltre 3 milioni di utenze tra New York e il New England. La società ha anche una significativa presenza nella generazione eolica e solare.

Volkswagen valuta la vendita o il collocamento di Lamborghini

Secondo quanto riportano fonti citate da Bloomberg, Volkswagen starebbe valutando le opzioni disponibili per Lamborghini e considererebbe sia la possibile vendita del produttore emiliano di vetture di lusso sia il collocamento sul listino. Come ricorda Reuters, in marzo Herbert Diess, chairman del board of management di Wolfsburg, aveva dichiarato che il gruppo stava rivalutando il suo portafoglio di marchi, che include anche Ducati (come Lamborghini controllata attraverso Audi) e Bentley.

Asia contrastata. Tokyo e Shanghai sono chiuse per festività

Dopo una seduta negativa per Wall Street (peggiore dei tre principali indici Usa l'S&P 500, deprezzatosi mercoledì dello 0,75%), alla riapertura degli scambi in Asia continua a essere la decisione della Federal Reserve (Fed) di non intervenire sui tassi d'interesse a condizionare i mercati. Mercoledì il Federal Open Market Committee (Fomc, la commissione della Fed che si occupa di politiche monetarie) li aveva lasciati invariati in un range del 2,25% -2,50% per il terzo meeting consecutivo.

Mediaset sui massimi da fine gennaio dopo notizia ricovero Berlusconi

Brusca oscillazione per Mediaset (+1,1% a 2,9580 euro) dopo che il Corriere della Sera ha riferito del ricovero di Silvio Berlusconi al San Raffaele di Milano a seguito di un malore causato da un'insufficienza aortica. Dall'entourage dell'ex premier si è poi appreso che si è trattato di una colica renale acuta. Berlusconi intende essere presente all'incontro in programma alle 14 a Villa Gernetto per la presentazione dei candidati di Forza Italia alle Europe.

Delek Group tratta sugli asset di Chevron nel Mare del Nord

Delek Group ha confermato domenica di avere presentato un'offerta, attraverso Ithaca Energy (sussidiaria acquisita nel 2017), per rilevare i giacimenti di gas e petrolio nel Mare del Nord britannico messi in vendita da Chevron. Settimana scorsa Reuters aveva riportato che gli asset hanno una valutazione di circa 2 miliardi di dollari. La conglomerata israeliana ha spiegato di essere in trattativa con la big oil californiana all'interno della sua strategia di espansione delle attività internazionali.

Gardner Denver verso fusione con divisione di Ingersoll-Rand

Secondo quanto riportato domenica dal Wall Street Journal, il produttore Usa di macchinari industriali Gardner Denver Holdings sarebbe vicino all'accordo per la fusione con una divisione di Ingersoll-Rand. L'operazione, da realizzarsi attraverso un Reverse Morris Trust (tipologia di transazione che permette la dismissione di asset senza il pagamento di tasse), darebbe vita a un colosso con un enterprise value di 15 miliardi di dollari, che vedrebbe gli azionisti di Ingersoll detenere poco più del 50% della nuova entità. Garden Denver è attualmente partecipata da Kkr.

Walt Disney fa record. Avengers: Endgame incassa 1,2 miliardi

Walt Disney festeggia al botteghino: Avengers: Endgame, ultimo capitolo della fortunata serie di film tratti dai fumetti della Marvel (dal 2009 di proprietà del colosso Usa dell'entertainment), ha infatti incassato 1,2 miliardi di dollari nel suo weekend di debutto. Per la prima volta nella storia una pellicola supera il miliardo di dollari all'esordio nelle sale cinematografiche.

Petrobras verso raccolta di 20 miliardi da vendita raffinerie

Secondo fonti citate da Reuters, Petróleo Brasileiro (Petrobras) punterebbe a una raccolta di circa 20 miliardi di dollari dalla vendita di otto raffinerie. Venerdì la big oil a controllo statale aveva reso noto i dettagli di una nuova fase del significativo piano di dismissioni, che comporterà anche la cessione di una catena di stazioni di rifornimento in Uruguay e di un'ulteriore quota del capitale di Br Distribuidora (maggiore distributore di carburanti del Brasile).

Swedbank sceglie come chairman l'ex primo ministro Persson

Secondo quanto riporta MarketWatch, Swedbank avrebbe dichiarato domenica che proporrà la nomina dell'ex primo ministro svedese Göran Persson come nuovo chairman. Il maggiore erogatore di mutui della Svezia è impegnato nel tentativo di ripulire la propria reputazione in seguito allo scandalo relativo al riciclaggio di denaro in Estonia, che a inizio mese aveva portato alle dimissioni del chairman Lars Idermark.

Profitti in calo per Bankia. Crollo delle entrate dal trading

Bankia ha comunicato che nel primo trimestre i profitti netti sono scesi di quasi l'11% a 205 milioni di euro. Nei tre mesi la quarta maggiore banca spagnola (controllata al 61% dallo Stato, secondo i dati di FactSet citati da MarketWatch) ha registrato un calo delle entrate lorde del 13% a 813 milioni: 4,7% e 1,2% rispettivamente i declini di quelle da interessi e da commissioni, a fronte del crollo del 73% nelle attività di trading. Bankia aveva chiuso in rialzo dell'1,50% venerdì a Madrid

RR - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Rassegna Stampa