Rassegna Stampa

Via libera da Washington alla vendita di 106 Airbus all'Iran

Lo U.S. Treasury Department (il ministero del Tesoro Usa) ha emesso una licenza in favore di Airbus permettendo la vendita di 106 aerei commerciali all'Iran. Lo riporta Reuters, citando una fonte dell'Office of Foreign Assets Control del Tesoro Usa. Nonostante il colosso aerospaziale europeo sia basato in Francia deve comunque avere il via libera da Washington per la commessa iraniana visto che almeno il 10% della componentistica dei suoi velivoli è prodotto in Usa. La scorsa settimana, nota Reuters, la U.S.

Deutsche Börse si attende per metà dicembre le obiezioni di Bruxelles alla fusione con l'Lse

Carsten Kengeter, chief executive di Deutsche Börse, ha detto martedì a Reuters che prevede di sentire le obiezioni sollevate dalla Commissione europea alla fusione da 27 miliardi di euro con London Stock Exchange Group (Lse, la società-mercato britannica che controlla anche Borsa Italiana) nella seconda settimana di dicembre. "Arriveranno nella seconda settimana di dicembre con la comunicazione delle cosiddette obiezioni. Quello sarà il prossimo punto di svolta", ha sottolineato parlando a margine di una conferenza a Berlino.

Ascend Learning studia la vendita per valutazione superiore a 2 mld $

Secondo quanto riporta in esclusiva Reuters, Ascend Learning, azienda Usa specializzata nei software didattici (usati per esempio in ambito medico), starebbe studiando la possibile vendita per una valutazione di oltre 2 miliardi di dollari. Ascend è controllata dal private Providence Equity Partners, che l'aveva creata nel 2010 unendo società acquisite in precedenza.

La svedese Autoliv e l'americana Key Safety Systems restano in gara per acquisire Takata

Secondo quanto riporta Bloomberg, la giapponese Takata avrebbe ridotto a due la shortlist delle potenziali acquirenti. In gara sarebbero rimasti solo i produttori di componentistica svedese Autoliv e americano Key Safety Systems (controllato però dalla cinese Ningbo Joyson Electronic e sostenuto dal private Carlyle).

Kkr verso Opa da 3,4 mld su Calsonic Kansei. Nissan cede il suo 41%

Il quotidiano giapponese Nikkei ha riportato che Nissan Motor si prepara a cedere il suo 41% nel capitale di Calsonic Kansei a Kkr. L'istituto Usa lancerà un'offerta totalitaria del valore complessivo di 400 miliardi di yen (3,40 miliardi di euro) sul pacchetto detenuto dal gruppo automobilistico (che genera circa l'80% dei ricavi di Calsonic, attiva nella componentistica in particolare per quanto riguarda condizionatori e radiatori) e sulle quote restanti. Calsonic ha successivamente comunicato che il suo board valuterà la proposta di Kkr.

Anbang tratta l'acquisizione di proprietà di Blackstone in Giappone in deal da 2,21 mld

Secondo quanto riporta in esclusiva Reuters, Anbang Insurance Group sarebbe in trattativa per acquisire da Blackstone asset immobiliari in Giappone per una cifra di circa 260 miliardi di yen (2,21 miliardi di euro). Per il colosso assicurativo cinese sarebbe la prima sortita nel Sol Levante. Blackstone aveva acquisito le proprietà a Tokyo, Nagoya e Osaka nel 2014 da General Electric per 190 miliardi di yen (1,61 miliardi di euro), ma nel deal rientrerebbeo anche asset rilevati successivamente dall'istituto Usa.

Symantec rileva LifeLock per 2,3 mld $ in contanti

Confermando le indiscrezioni di Reuters (e successivamente del Wall Street Journal), Symantec ha comunicato di avere raggiunto l'accordo per rilevare LifeLock in un'operazione da 2,3 miliardi di dollari in contanti. Il colosso Usa della sicurezza informatica pagherà 24 dollari per azione dell'azienda dell'Arizona specializzata in servizi di protezione contro i furti d'identità, garantendo un premio del 16% rispetto alla chiusura del titolo venerdì al Nyse.

Volkswagen conferma il taglio di 30.000 posti di lavoro (23.000 in Germania)

Confermando le indiscrezioni di Reuters, il gruppo Volkswagen ha comunicato di avere siglato un accordo con i sindacati finalizzato a spingere la profittabilità e a sostenere il passaggio alla produzione di vetture elettriche e a guida automatizzata. L'obiettivo di Wolfsburg è portare entro il 2020 al 4% dall'attuale 2% la marginalità operativa del brand Volkswagen. Target che prevede il miglioramento della produttività del 25% per gli impianti tedeschi ma che comporterà il taglio di 23.000 posti di lavoro proprio in Germania.

Aol taglia 500 posti di lavoro. Ristrutturazione non legata all'acquisto degli asset di Yahoo! da parte di Verizon

Secondo fonti citate da Reuters, Aol (l'ex America Online, il pioniere Usa del Web acquisito lo scorso anno da Verizon Communications per 4,4 miliardi di dollari) si prepara a tagliare il proprio organico del 5% per una perdita di circa 500 posti di lavoro. Il chief executive Tim Armstrong avrebbe informato i dipendenti, con un'email inviata giovedì, della ristrutturazione, resasi necessaria per le recenti acquisizioni che avrebbe aggiunto circa 1.500 addetti all'organico dell'azienda. I tagli non sarebbero però legati all'acquisto delle attività web di Yahoo!

Banca MPS (+0,5%): ipotesi conversione bond obbligatoria e intervento pubblico

Banca MPS (+0,5%) in verde: secondo Il Sole 24 Ore gli operatori stanno iniziando a ipotizzare la conversione non volontaria (come annunciato lunedì) ma obbligatoria dei bond subordinati per 4,3 miliardi di euro circa, con successivo intervento di un veicolo pubblico nella ricapitalizzazione al fine di evitare perdite per le obbligazioni senior.

Pages

Subscribe to RSS - Rassegna Stampa