Rassegna Stampa

Advent in prima fila per acquisire Culligan International in deal da 900 mln $

Secondo quanto riportano fonti citate da Reuters, il private equity Advent International sarebbe vicino all'acquisizione di Culligan International da Centerbridge Partners, in un deal che valuterebbe il gruppo Usa attivo nel trattamento delle acque oltre 900 milioni di dollari, debito incluso. Advent avrebbe superato la concorrenza di altri private, ma anche quella del produttore di pompe e valvole Pentair (che ha chiuso in declino dell'1,05% la seduta di martedì a Wall Street).

Advent in prima fila per acquisire Culligan International in deal da 900 mln $

Secondo quanto riportano fonti citate da Reuters, il private equity Advent International sarebbe vicino all'acquisizione di Culligan International da Centerbridge Partners, in un deal che valuterebbe il gruppo Usa attivo nel trattamento delle acque oltre 900 milioni di dollari, debito incluso. Advent avrebbe superato la concorrenza di altri private, ma anche quella del produttore di pompe e valvole Pentair (che ha chiuso in declino dell'1,05% la seduta di martedì a Wall Street).

UBI Banca (+2,4%): interesse da Panama per le banche risolte

UBI Banca in ottima forma, probabilmente corroborata dalle indiscrezioni de La Stampa. Il quotidiano torinese scrive che il gruppo panamense Barents Re sta trattando l'acquisizione di alcuni asset delle banche risolte un anno fa e in particolare: CariFerrara, il ramo assicurativo di Banca Etruria e la controllata Banca Federico del Vecchio. UBI Banca ha recentemente proposto un progetto per l'acquisizione delle good bank derivanti dalla risoluzione di Banca Etruria, Banca Marche e CariChieti. L'altro ieri Victor Massiah, a.d.

Sprint punta a raccolta di 3,5 mld $ dal lease-back del 10% delle sue frequenze

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, Sprint Corporation, quarto maggiore operatore di telefonia mobile in Usa (controllato dal colosso giapponese SoftBank Group), punta a raccogliere fino a 3,5 miliardi di dollari dal lease-back (la vendita e il successivo riaffitto) di oltre il 10% delle sue frequenze. Nel novembre dello scorso anno Sprint aveva fatto altrettanto con alcuni asset nei terminali mobili per una raccolta di 1,2 miliardi di dollari e ancora prima con parte delle sue reti per 2,2 miliardi. Sprint aveva chiuso in progresso dello 0,74% la seduta di martedì al Nyse.

Kirin rileva il 20% del produttore di birra artigianale Usa Brooklyn Brewery

Secondo fonti citate dal Wall Street Journal, Kirin Holdings ha raggiunto l'accordo per acquisire il 20% del capitale di Brooklyn Brewery, dodicesimo maggiore produttore di birra artigianala in Usa per volumi. Non sono noti i dettagli economici della transazione. Brooklyn Brewery è tra i produttori Usa di birra artigianale uno dei più attivi a livello internazionale: distribuisce in Giappone dal 2003 e nel 2014 ha creato una joint venture per la produzione a Stoccolma con il colosso danese Carlsberg.

Il takeover di Twitter potrebbe valere fino a 15 mld $

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, anche se all'apparenza tutti i possibili candidati all'acquisizione di Twitter stanno rinunciando all'idea di presentare un'offerta, la valutazione del sito di micro-blogging potrebbe essere compresa tra 11 e 15 miliardi di dollari. La valutazione è della boutique finanziaria newyorkese Monness, Crespi, Hardt & Co, secondo cui il calcolo dovrebbe essere fatto sul prezzo unitario per utente, come successo con l'acquisizione di LinkedIn da parte di Microsoft.

Volkswagen punta a 2.500 prepensionamenti l'anno per un decennio

Secondo quanto riporta l'Handesblatt, Volkswagen potrebbe tagliare fino a 2.500 posti di lavoro l'anno per un decennio attraverso piani di prepensionamento. A dirlo è stato Bernd Osterloh, capo del consiglio dei lavoratori di Wolsfburg, secondo cui, comunque, vista la strategia scelta per ridurre l'organico i posti di lavoro "sarebbero al sicuro" per i dipendenti di Volkswagen. Osterloh ha aggiunto anche che il gruppo dovrà assumere nuovi addetti per lo sviluppo di software e servizi di mobilità.

Airbus ridurrà il tasso d'assemblaggio dell'A380 dal 2018

Airbus prevede di rallentare il tasso d'assemblaggio dell'A380 a una singola unità al mese a partire dal 2018. Lo ha dichiarato a Le Figaro Alain Flourens, responsabile del programma del superjumbo per il colosso aerospaziale europeo. "La misura ci permette di allineare le consegne in attesa di nuovi ordini. Il tasso d'assemblaggio per l'A380 è attualmente di 2,5 aerei al mese", ha spiegato Flourens. Già in luglio Airbus aveva anticipato tagli alla produzione dell'A380, ammettendo che la domanda si è rivelata inferiore alle stime iniziali.

Silver Lake studia la vendita di Vantage Data Centers in deal da oltre 1 mld $

Secondo fonti citate da Reuters, Silver Lake Partners starebbe studiando la vendita di Vantage Data Centers Management per una valutazione della società di oltre 1 miliardo di dollari, debito incluso. Vantage Data Centers, con base a Santa Clara, in California, era stata creata nel 2010 quando il private equity specializzato nel settore tecnologico aveva acquisito un data center in precedenza di proprietà del colosso dei chip Intel.

Pages

Subscribe to RSS - Rassegna Stampa