Rassegna Stampa

Sale Unipol: ipotesi integrazione BPER-UBI

In rialzo Unipol +1,1% e BPER Banca +0,8%. Il Sole 24 Ore parla dell'ipotesi di integrazione tra l'istituto modenese e UBI Banca -0,8%: quest'ultima è in cerca di un partner assicurativo e l'asse Unipol-BPER potrebbe garantire buone sinergie. Il quotidiano scrive che alcuni grandi soci di UBI (fondazioni e imprenditori) e BPER (Unipol e Fondazione Sardegna) sembrano interessati.

SF - www.ftaonline.com

Asia contrastata. A Tokyo Nikkei 225 in crescita dello 0,34%

Dopo una seduta in negativo per Wall Street (peggiore dei tre principali indici newyorkesi il Nasdaq, deprezzatosi martedì dello 0,72%), alla riapertura degli scambi in Asia la tendenza ribassista è proseguita anche se la sessione è stata maggiormente contrastata. Principali fattori depressivi la tempistica della Brexit e le tensioni a Hong Kong: secondo il Financial Times Pechino si preparerebbe a rimpiazzare la governatrice Carrie Lam.

Petrolio: riserve Usa salite di 4,45 milioni di barili (Api)

Secondo le stime riportate martedì dall'American Petroleum Institute (Api), le scorte di greggio in Usa sono salite di 4,45 milioni di barili nella settimana chiusa il 18 ottobre. Le riserve di benzina sono invece scese di 702.000 barili. I dati dell'Api precedono quelli ufficiali della U.S. Energy Information Administration (Eia), che saranno diffusi in serata. Secondo il consensus di S&P Global Platts, citato da MarketWatch, l'Eia dovrebbe comunicare una crescita di 4,7 milioni barili per il greggio.

Annullato il takeover di Upc Switzerland da parte di Sunrise

Liberty Global ha annunciato l'appoggio alla decisione di Sunrise Communications Group di annullare l'assemblea straordinaria dei soci prevista per mercoledì 23 ottobre. La cancellazione è arrivata dopo che Freenet, maggiore azionista del gruppo elvetico delle telecomunicazioni (con una quota del 25%), aveva già espresso la sua opposizione all'aumento di capitale da 2,8 miliardi di franchi (2,54 miliardi di euro) deciso per finanziare l'acquisizione di Upc Switzerland da Liberty Global per 6,3 miliardi di franchi (5,72 miliardi di euro).

Pko Bp pronta a valutare un'offerta per mBank di Commerzbank

Pko Bank Polski (Pko Bp) sarebbe pronta a valutare la presentazione di un'offerta per acquisire mBank, se Commerbank la mettesse ufficialmente in vendita. L'istituto tedesco lo scorso mese aveva anticipato una revisione strategica delle sue attività che potrebbe comportare anche la cessione della sussidiaria polacca.

UniCredit pronta a cedere maxi-portafoglio NPL

UniCredit +2,3% si prepara a cedere un portafoglio da 6,06 miliardi di euro di crediti deteriorati. L'operazione, riferisce Bloomberg, verrà realizzata mediante cartolarizzazione in più tranche (senior, mezzanine e junior). La tranche senior potrebbe usufruire della garanzia pubblica GACS.

SF - www.ftaonline.com

Cina: Csrc annuncia allentamento delle regole per M&A e Ipo

Come riportato da Reuters, la China Securities Regulatory Commission (Csrc) ha annunciato di avere rimosso i requisiti di profittabilità per le società coinvolte in fusioni e acquisizioni (M&A) e anche dichiarato che consentirà la flottazione di asset in settori emergenti strategicamente importanti sul ChiNext di Shenzhen. Le misure arrivano dopo che in aprile la Csrc aveva promesso nuove riforme per i mercati finanziari cinesi.

Bnp in prima fila sul business nei derivati di Deutsche Bank

Secondo quanto riportato dal quotidiano finanziario di Francoforte Börsen-Zeitung, Bnp Paribas sarebbe in prima fila per acquisire il business nei derivati di Deutsche Bank. La valutazione della divisione sarebbe di 4-500 milioni di euro. Come riporta Reuters, il colosso bancario tedesco si è limitato a comunicare di essere impegnato nella revisione del business, dopo che in luglio aveva annunciato una radicale ristrutturazione da 7,4 miliardi di euro e il ritiro dall'investment banking dopo anni di erosione delle quote di mercato a Wall Street.

Ams annuncia nuova Opa su Osram. Abbassata soglia d'adesione

Confermando precedenti indiscrezioni di Bloomberg, che avevano spinto al ribasso il titolo sul listino, Ams ha annunciato venerdì che presenterà una nuova offerta d'acquisto su Osram Licht, dopo che la precedente non era riuscita a raggiungere la soglia d'adesione del 62,5% necessaria per il successo dell'operazione (si era fermata infatti al 51,6%). La nuova Opa sarà sempre a 41 euro per azione ma sarà sufficiente ottenere l'appoggio dal 55% del capitale e la società austriaca (ma quotata a Zurigo) parte dal 19,9% (che ne fa già il primo singolo azionista dell'ex sussidiaria di Siemens).

Apax Partners e Permira in gara su Scout24. Vale 2 miliardi

Secondo fonti citate da Reuters giovedì, i private londinesi Permira e Apax Partners e quello Usa Hellman & Friedman sarebbero passati alla seconda fase dell'asta per acquisire AutoScout24, divisione della tedesca Scout24 specializzata in annunci di compravendita di auto usate. La valutazione prevista è di 2-2,3 miliardi di euro. Scout24 ha aperto in rialzo di circa lo 0,40% la seduta a Francoforte.

RR - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Rassegna Stampa