Rassegna Stampa

Great Wall rileva stabilimento indiano di Gm per 300 milioni

Secondo fonti citate da Reuters, la cinese Great Wall Motor avrebbe raggiunto l'accordo per acquisire lo stabilimento di General Motors (Gm) nello Stato indiano del Maharashtra, per una cifra compresa tra 250 e 300 milioni di dollari. Gm aveva chiuso in rialzo dell'1,14% giovedì a Wall Street.

RR - www.ftaonline.com

Atlantia poco mossa dopo piano strategico investimenti di Autostrade

Atlantia +0,1% poco mossa dopo che il cda della controllata Autostrade ha approvato le linee guida del piano strategico 2020-2023, con investimenti sulla rete per circa 5,4 miliardi di euro, contro i 2,1 del quadriennio precedente. Salgono a 1,6 miliardi di euro le spese in manutenzione, con un aumento del 40% rispetto al quadriennio precedente. L'a.d. di Autostrade Roberto Tomasi ha dichiarato a Repubblica che con la revoca delle concessioni e l'indennizzo stabilito dal decreto Milleproroghe (6-8 miliardi di euro contro i 23 pre-decreto) la società fallirebbe.

Borsa italiana sui massimi da maggio 2018, scende lo spread. FTSE MIB +0,74%

Borsa italiana sui massimi da maggio 2018, scende lo spread. FTSE MIB +0,74%.


Il FTSE MIB segna +0,74%, il FTSE Italia All-Share +0,74%, il FTSE Italia Mid Cap +0,81%, il FTSE Italia STAR +0,92%.

BTP positivi, scende lo spread.
Il rendimento del decennale segna 1,40% (chiusura precedente a 1,42%), lo spread sul Bund segna 160 bp (da 163) (dati MTS).

Mercati azionari europei in ascesa: Euro Stoxx 50 +0,8%, FTSE 100 +0,5%, DAX +0,9%, CAC 40 +0,9%, IBEX 35 +1,3%.

Piazza Affari in verde. Borse europee incerte dopo accordo USA-Cina. FTSE MIB +0,31%

Piazza Affari in verde. Borse europee incerte dopo accordo USA-Cina. FTSE MIB +0,31%.


Il FTSE MIB segna +0,31%, il FTSE Italia All-Share +0,26%, il FTSE Italia Mid Cap -0,12%, il FTSE Italia STAR -0,16%.

BTP deboli, sale lo spread.
Il rendimento del decennale segna 1,40% (chiusura precedente a 1,37%), lo spread sul Bund segna 161 bp (da 157) (dati MTS).

Mercati azionari europei incerti: Euro Stoxx 50 -0,1%, FTSE 100 -0,4%, DAX -0,1%, CAC 40 -0,1%, IBEX 35 +0,3%.

INWIT: aggregazione Vodafone Tower in dirittura d'arrivo, prime manifestazioni d'interesse

INWIT +3,3% accelera al rialzo grazie alle indiscrezioni di Repubblica secondo cui l'aggregazione con Vodafone Tower procede rapidamente. La commissione UE dovrebbe dare l'ok entro fine febbraio/inizio marzo. Intanto alla fine della scorsa settimana sono giunte le prime manifestazioni di interesse non vincolanti (tra cui quelle di Ardian e KKR) per l'acquisto di un 25% nella newco. Le offerte vincolanti sono attese per fine febbraio/metà marzo.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Xpo va in rally al Nyse su possibile split delle attività

Xpo Logistics è andata in rally di oltre il 16% in after market (la seduta di mercoledì al Nyse si era già chiusa in rialzo dell'1,52%), dopo che la società del Connecticut (tra i dieci maggiori fornitori al mondo di servizi di trasporto e logistica) ha dichiarato che potrebbe cedere uno o più dei suoi business. Come nota Reuters, uno split delle attività segnerebbe un significativo cambio di passo per Xpo, cresciuta grazie alle 17 acquisizioni realizzate tra 2011 e 2015.

RR - www.ftaonline.com

Atlantia in verde dopo il -2,62% di ieri: altri rumor su trattative con il governo

Atlantia +0,4% in verde dopo il -2,62% di ieri, quando le indiscrezioni riferivano dell'intenzione del governo di procedere con la revoca delle concessioni autostradali e dell'apertura del gruppo a nuove trattative sulla riduzione dei pedaggi. Oggi MF scrive che l'esecutivo vorrebbe l'uscita dei Benetton da Autostrade, con possibile scorporo e quotazione della controllata e coinvolgimento del fondo F2i. Il Messaggero parla invece di una revoca delle concessioni solo su alcuni tratti e della contestazione del decreto Milleproroghe da parte di Atlantia presso la Commissione Europea.

Apple rileva la start-up di Seattle Xnor.ai per 200 milioni

Secondo quanto riportato in esclusiva da GeekWire, Apple avrebbe acquisito Xnor.ai, start-up di Seattle specializzata in intelligenza artificiale. Cupertino avrebbe pagato 200 milioni di dollari, medesima cifra sborsata nel 2016 per un'altra start-up di Seattle, Turi, anch'essa attiva nell'intelligenza artificiale. Apple aveva chiuso in declino dello 0,43% mercoledì a Wall Street.

RR - www.ftaonline.com

MPS: passi avanti in trattativa MEF-UE su derisking

Banca MPS +2,6% balza in avanti: MF scrive che si registrano passi avanti nelle trattative tra Ministero dell'Economia e delle Finanze e la Commissione Europea sul derisking, elemento determinante per consentire l'iscita del MEF da Rocca Salimbeni. Il periodico ipotizza un accordo tra fine gennaio e inizio febbraio, con possibile scissione in bad bank e good bank per abbassare l'npl ratio di quest'ultima sotto il 10%. L'alternativa alla scissione sarebbe una difficile vendita di 14 miliardi di crediti deteriorati.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Rassegna Stampa