Mercati Americani

Nio: ricavi sotto attese nel primo trimestre

Il produttore cinese (ma quotato al Nyse) di veicoli elettrici Nio ha registrato nel primo trimestre un giro d'affari inferiore alle attese (1,37 miliardi di yuan, pari a 191,4 miliardi di dollari circa, contro gli 1,67 miliardi di yuan del consensus). Nei tre mesi consegnati 3.838 veicoli, in calo rispetto ai 3.989 veicoli dello stesso periodo di un anno prima. Per il secondo trimestre Nio stima consegne tra 9.500 e 10.000 unità.

RV - www.ftaonline.com

Workday in rally al Nasdaq su partnership con Salesforce.com

Workday ha sfiorato un rally del 6% in after market (la seduta di mercoledì al Nasdaq si era già chiusa in rialzo dell'1,21%), dopo che l'azienda californiana (nota soprattutto per i suoi applicativi per le risorse umane) ha comunicato risultati relativi al primo trimestre segnati da perdite nette in crescita da 116 milioni di dollari, pari a 52 centesimi per azione, a 158 milioni, e 68 centesimi. Su base rettificata l'eps è però salito da 43 a 44 centesimi, a fronte di ricavi in progresso del 23% annuo a 1,02 miliardi di dollari.

Autodesk fa meglio del consensus ma la guidance è debole

Autodesk ha comunicato mercoledì dopo la chiusura di Wall Street risultati relativi al primo trimestre segnati da profitti netti per 66,5 milioni di dollari, pari a 30 centesimi per azione, contro il rosso di 24,2 milioni, e 11 centesimi, del pari periodo dello scorso esercizio. Su base rettificata l'eps si è attestato a 85 centesimi, a fronte di ricavi in crescita da 735,5 a 885,7 milioni di dollari. Il consensus di FactSet era per 80 centesimi e 871,8 milioni rispettivamente.

NetApp fa meglio del consensus sull'eps non sulle vendite

NetApp ha comunicato mercoledì dopo la chiusura di Wall Street risultati relativi al quarto trimestre del suo esercizio segnati da profitti netti sostanzialmente dimezzati a 198 milioni di dollari. Su base rettificata l'eps si è attestato a 1,19 dollari, a fronte di vendite in declino del 12% annuo a 1,40 miliardi. Il consensus di FactSet era invece per 1,10 dollari e 1,41 miliardi rispettivamente. NetApp dopo avere guadagnato il 2,57% mercoledì al Nasdaq, scambiava in declino di circa il 3% in after market.

RR - www.ftaonline.com

STM in ottima forma con indicazioni Micron Technologies

STM +3,5% in ottima forma con il comparto europeo semiconduttori grazie alle indicazioni di Micron Technologies (+8,0% ieri al NASDAQ). In netto rialzo anche ASML +2,7%, Infineon +1,9%, Dialog Semiconductor +4,0%, AMS +4,8%. Ieri Micron ha preannunciato che i ricavi del terzo trimestre (che si chiude a maggio) del suo esercizio fiscale saranno in rialzo e superiori al consensus. Cauto ottimismo del management anche per il conti del quarto trimestre.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Piazze cinesi contrastate. Hang Seng in ribasso dello 0,72%

In una seduta di netto recupero per l'Asia (a Tokyo il Nikkei 225 ha guadagnato il 2,23%), le piazze cinesi sono state maggiormente contrastate a causa delle tensioni a Hong Kong e dello scontro tra Washington e Pechino sull'autonomia dell'ex colonia britannica in Cina. Alla fine Shanghai Composite e Shanghai Shenzhen Csi 300 segnano infatti progressi dello 0,33% e dello 0,29% rispettivamente, contro il ribasso dello 0,25% dello Shenzhen Composite.

Cina: Parlamento approva legge sicurezza nazionale Hong Kong

L'Assemblea nazionale del popolo (il Parlamento di Pechino), impegnato nella riunione annuale fino al prossimo 28 maggio, ha approvato la controversa legge sulla sicurezza nazionale di Hong Kong. Secondo il South China Morning Post, 2.878 deputati hanno votato a favore, uno solo il voto contrario e sei gli astenuti. La mossa arriva nel pieno del riaccendersi delle tensioni tra Cina e Usa. Lo U.S. Secretary of State Mike Pompeo aveva in precedenza dichiarato che Hong Kong non può più essere considerata indipendente da Pechino.

Asia-Pacific in positivo. Nikkei 225 in progresso del 2,32%

Dopo un'altra seduta in netto recupero per Wall Street (migliore dei tre principali indici newyorkesi ancora il Dow Jones Industrial Average, apprezzatosi mercoledì del 2,21%), alla riapertura degli scambi in Asia la tendenza in positivo è proseguita sul rinnovato ottimismo per una ripresa dell'economia globale dopo lo stop imposto dall'epidemia di coronavirus. Sullo sfondo, però, restano le tensioni a Hong Kong e lo scontro tra Washington e Pechino sull'autonomia dell'ex colonia britannica in Cina.

Pages

Subscribe to RSS - Mercati Americani