Mercati Americani

Bullard (Fed) voterà ancora per taglio dei tassi di 25 punti

James Bullard, president della Federal Reserve (Fed) di St. Louis, mercoledì ha lasciato intendere che voterà per un taglio dei tassi d'interesse Usa di 25 punti base anche in occasione del meeting del Federal Open Market Committee (Fomc, la commissione della Fed che si occupa di politiche monetarie) di 30-31 luglio. Bullard in giugno era stato l'unico a opporsi al mantenimento dei tassi al livello attuale.

Borsa Usa: l'S&P 500 abbatte il muro dei 3 mila punti

La Borsa di New York ha chiuso la seduta in rialzo dopo le dichiarazioni del numero uno della Fed. L'S&P 500 ha superato per la prima volta quota 3 mila punti per poi chiudere a 2.993,07punti (+0,45%). Positivi anche Dow Jones (+0,29%) e Nasdaq Composite (+0,75%).
Jerome Powell, in una audizione al Congresso, ha detto che all'interno dell'istituto si è rafforzata la posizione per una politica monetaria più accomodante. Si tratta di un chiaro segnale accomodante che potrebbe preludere ad un taglio dei tassi di interesse già nella riunione di fine luglio.

Nei verbali del Fomc prende forza ipotesi di taglio dei tassi

Dai verbali relativi al meeting del Federal Open Market Committee (Fomc, la commissione della Federal Reserve che si occupa di politiche monetarie) di 18-19 giugno, pubblicati mercoledì, emerge un istituto centrale di Washington pronto a tagliare i tassi d'interesse Usa. Misura che non è stata varata il mese scorso visto che il deterioramento dell'outlook era stato ritenuto "abbastanza recente".

Fed, Powell: il rallentamento dello slancio economico influenza l'economia Usa

Nella testimonianza davanti al Congresso, Powell afferma che, sebbene l'economia stia facendo "abbastanza bene, sembra che le incertezze derivanti dalle tensioni commerciali e le preoccupazioni sulla forza dell'economia globale continuino a pesare sulle prospettive economiche degli Stati Uniti".

Pages

Subscribe to RSS - Mercati Americani