Mercati Americani

Sanzione Antitrust europea da € 242 mln per Qualcomm

La Commissione Europea ha sanzionato il colosso statunitense dei chip Qualcomm per 242 milioni di euro per abuso di posizione dominante nel settore dei chipset 3G. Qualcomm avrebbe venduto i propri prodotti sottocosto per spingere fuori mercato il concorrente Icera, una pratica illegale sulla base delle norme europee sulla concorrenza.

Philip Morris alza stima utile

Philip Morris International balza del 7% al Nyse. Il gigante del tabacco ha registrato un utile per azione adjusted superiore alle attese nel secondo trimestre (1,46 dollari contro gli 1,32 dollari del consensus) ed ha migliorato la guidance sull'Eps adjusted per l'intero esercizio a 5,14 dollari da 5,09 dollari.

RV - www.ftaonline.com

Via libera condizionato UE a Vodafone su Liberty

La Commissione europea ha approvato l'acquisizione da parte di Vodafone delle attività dei cavi in Repubblica Ceca, Germania, Ungheria e Romania di Liberty Global. L'approvazione è stata però condizionata all'applicazione di alcuni impegni chiesti a Vodafone per rimediare a possibili impatti sulla concorrenza.

USA: Indice Anticipatore giugno -0,3% m/m da +0,0% (atteso +0,1%)

Il Conference Board ha comunicato che, nel mese di giugno l'Indice Anticipatore (Leading Indicator), che misura l'andamento dell'attivita' economica statunitense nei prossimi 6-12 mesi, è diminuito dello 0,3% su base mensile, risultando inferiore alle stime degli economisti (fissate su un incremento dello 0,1%) e in rallentamento rispetto alla variazione nulla precedente.

CC - www.ftaonline.com

Morgan Stanley: cala meno del previsto l'utile nel secondo trimestre

La banca americana Morgan Stanley ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto in calo a 2,20 miliardi di dollari (1,23 dollari per azione) da 2,44 miliardi di un anno prima. Gli analisti avevano previsto un Eps a 1,14 dollari. Il board ha aumentato il dividendo trimestrale a 0,35 dollari per azione da 0,30 dollari.

RV - www.ftaonline.com

USA: richieste sussidi disoccupazione 216 mila unità

Negli USA le nuove richieste di sussidi di disoccupazione nella settimana terminata il 12 luglio si sono attestate a 216 mila unità, pari alle attese ma superiori al dato della settimana precedente pari a 208 mila unità (rivisto da 209 mila unità). Il numero totale di persone che richiede l'indennità di disoccupazione si attesta a 1,686 milioni, inferiore ai 1,728 milioni della rilevazione precedente (attese 1,700 milioni).

CC - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Mercati Americani