Mercati Americani

Sears potrebbe vendere la divisione bricolage per 1 miliardo

Secondo quanto riportano fonti citate in esclusiva da Reuters, Sears, finita in bancarotta nel 2018, potrebbe vendere la divisione bricolage per almeno 1 miliardo di dollari. Il retailer Usa, acquisito per 5,2 miliardi di dollari da Eddie Lampert (già chairman e maggiore azionista di Sears Holdings), aveva in precedenza ceduto la logistica di Innovel Solutions a Costco Wholesale per 1 miliardo di dollari e il marchio di batterie DieHard ad Advance Auto Parts per 200 milioni.

RR - www.ftaonline.com

Tesla tocca un nuovo record in Borsa, capitalizzazione supera quella di Toyota

Tesla è la casa automobilistica con la capitalizzazione più alta in Borsa. Il produttore di auto elettriche ieri ha toccato un nuovo record storico al Nasdaq per un valore di 207 miliardi di dollari. Sorpassata la giapponese Toyota.

RV - www.ftaonline.com

Pinterest in rally al Nyse. Facebook chiuderà la rivale Hobbi

Pinterest ha segnato un rally del 5,05% mercoledì al Nyse, dopo che Facebook ha confermato che prevede di chiudere le attività di Hobbi, app per terminali mobili rivale rispetto ai servizi offerti dalla società di San Francisco (creatrice dell'omonimo social network basato sulla ricerca di immagini). Pinterest nello scorso trimestre si è apprezzata del 64% a Wall Street, contro il guadagno del 26% dell'S&P 500.

RR - www.ftaonline.com

Brasile: surplus bilancia commerciale sui massimi per giugno

Secondo quanto comunicato mercoledì dal Ministério da Indústria, Comércio Exterior e Serviços, in giugno il surplus della bilancia commerciale del Brasile si è attestato a 7,50 miliardi di dollari, in rialzo rispetto ai 4,50 miliardi di maggio (6,70 miliardi in aprile) e sopra ai 6,95 miliardi del consensus di Reuters. Secondo i dati di Refinitiv, la lettura è la seconda più elevata di sempre (dopo i 7,70 miliardi del maggio 2017) e si attesta sui massimi assoluti per il mese di giugno.

Lemonade prezza Ipo a 29 dollari. Valutazione a 1,64 miliardi

Lemonade ha prezzato a 29 dollari la sua Ipo a Wall Street, sopra alla forchetta già migliorata di 26-28 dollari. La start-up newyorkese (specializzata in servizi assicurativi basati sui terminali mobili) collocherà sul listino 11 milioni di azioni, cui si aggiungono gli 1,7 milioni dell'overallotment. La valutazione della società è di 1,64 miliardi di dollari, poco sotto agli 1,70 miliardi raggiunti in occasione dell'ultima tornata di finanziamenti guidata da SoftBank Group (per complessivi 300 milioni di dollari) nell'aprile 2019. Lemonade scambierà al Nyse con ticker LMND.

Shanghai e Shenzhen in rialzo. L'Hang Seng guadagna il 2,85%

In una seduta in positivo per l'Asia (a Tokyo il Nikkei 225 ha guadagnato però solo lo 0,11%), le piazze cinesi si allineano al clima rialzista innescato soprattutto dall'ottimismo circa l'arrivo di un vaccino che possa fermare l'epidemia di coronavirus. I test iniziali sull'uomo di un trattamento sviluppato da Pfizer insieme alla tedesca BioNTech hanno evidenziato una buona tolleranza da parte dei pazienti. Ottimismo che controbilancia i timori legati ai nuovi record di contagi registrati in Stati Usa come California e Texas.

Pages

Subscribe to RSS - Mercati Americani